BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi:interventi negativi contro ingiustizie e quota 100,assegno universale uguali

Appare sempre più importante tagliare gli sprechi alla spesa previdenziale nel contesto della riforma delle pensioni in Italia.




La lista di interventi da introdurre nella riforma pensioni è piuttosto lunga, ma ci sono anche alcuni interventi di segni negativo, importanti uguali, che sono fondamentali per il riequilibrio. Sono infatti tante e ripetute le truffe al sistema previdenziale italiano che costano allo Stato milioni e milioni di euro di perdite. Statistiche alla mano, in 12 anni la spesa complessiva è salita da 11,8 a 18 miliardi di euro. Ogni mese l'Istituto di previdenza garantisce 2,8 milioni di persone. In Calabria sono aumentate dell'8,4%, crescita del 3,5% in Lombardia e Veneto. Poi c'è il caso virtuoso di Savona: è la provincia più vecchia, con età media di oltre 4 anni più della tendenza nazionale, ma pesa sull'Inps meno dei 2 terzi di tutte le province.

I controlli per scoprire le truffe sono stati 150.000. Tra gli ultimi casi che hanno guadagnato le cronache c'è il giro di falsi invalidi scoperto a Palermo che avrebbe portato a una truffa all'Inps da un milione e mezzo di euro all'Inps. C'è chi risultava pensionato da quando aveva poco più che 30 anni. E chi veniva accompagnato presso le commissioni mediche da false badanti, a loro volta riconosciute invalide. Sia il precedente commissario alla spending review, Carlo Cottarelli, sia l'attuale, Yoram Gutgeld, hanno proposto un giro di vite su pensioni di invalidità e di reversibilità nell'ottica del taglio agli sprechi nella spesa previdenziale.

Di tenore differente, poiché non presenta profili di illegalità ma è stato consentito dalle leggi, è il caso dei privilegiati ovvero di chi beneficia di un trattamento previdenziale di favore. A fare luce ci ha pensato Tito Boeri, presidente dell'Inps, con l'operazione Porte aperte, che ha svelato le condizioni privilegiate degli aderenti a Fondo Speciale Ferrovie dello Stato, Fondo speciale dirigenti ex-Inpdai, Fondo Speciale per il Trasporto Aereo, Fondo Pensioni Personale Addetto ai Pubblici Servizi di Telefonia, Fondo di previdenza per i dipendenti dall'Enel e dalle Aziende Elettriche Private, Fondo di previdenza per il personale addetto ai Pubblici Servizi di Trasporto, comparto difesa, sicurezza e soccorso pubblico, Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato dei Magistrati, Cassa trattamenti pensionistici dei dipendenti dello Stato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il