BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Borussia streaming cellulare gratis e gara F1 Gp Ungheria griglia partenza

Tante squadre italiane saranno impegnate nelle prossime amichevoli estive, con Milan Inter che spicca sulle altre. La Formula 1 torna in pista con il Gp di Ungheria.




AGGIORNAMENTO: Dopo le qualifiche di oggi del GP di Ungheria in cui Hamilton ha guadagnato la pole, seguito dal suo compagno di scuderia e con in terza posizione la Ferrari di Vettel, questa sera alle 19 si gioca una partita interessante dal punto di vista dello spettacolo Juventus Borussia Dortmung che si potrà vedere in diretta live streaming anche su cellulare con le app indicate in fondo a questo articolo in modo legale.

AGGIORNAMENTO: E' tutto pronto per Milan Inter, partita che si giocherà alle 14 da Shenzhen. Si tratta della seconda amichele di oggi, giornata in cui gioca anche la Roma alle 13,45 e la Juventus alle 19.05

Il primo derby della stagione si disputerà in Cina, con Milan e Inter che cercano conferme in questa prima fase di preparazione. I rossoneri dopo alcune amichevoli giocate con avversari di bassissimo livello hanno perso nel primo vero test stagionale contro il Lione: un 2 a 1 che ha messo a nudo soprattutto le fragilità difensive dei rossoneri, che hanno bisogno di rinforzi in difesa, per questo Galliani proverà a insistere per Romagnoli anche se la Roma chiede troppo. Mihajlovic contro il suo amico Mancini potrebbe dare spazio anche a Menez, che però sembra essere fuori dal progetto visto che sono arrivati i nuovi attaccanti Luis Adriano e Bacca. L'Inter invece ha già disputato un'amichevole in Cina e ha perso contro i campioni di Germania del Bayern Monaco: la partita è terminata 1 a 0 per i tedeschi e si è vista un'Inter molto affaticata dal lavoro fisico fatto svolgere da Mancini nei giorni precedenti a Pinzolo e contro il Milan spera che i suoi ragazzi abbiano le gambe già più leggere, soprattutto si aspetta di vedere qualcosa in più da Kondogbia.

La Formula 1 torna in pista con il Go di Ungheria. Innanzitutto il circus ricorderà la tragica scomparsa del 25 enne francese Jules Bianchi, che in settimana si è spento tragicamente dopo aver sofferto per quasi un anno in un letto d'ospedale a seguito del tragico incidente di cui è stato protagonista a Suzuka. Tornando alla gara, il grande favorito sembra essere Nico Rosberg, il pilota tedesco della Mercedes si trova molto bene su questo tracciato e ha sempre ottenuto risultati importante, tuttavia dovrà stare attento a reggere la pressione visto che non potrà sbagliare e sarà lui a dover vincere per forza, mentre Hamilton potrà anche permettersi il lusso di gestire e magari di accontentarsi senza rischiare troppo. Chi dovrà rischiare per cercare un risultato che vada oltre le sue forze è la Ferrari, che nonostante alcune evoluzioni sembra essere ancora inferiore alle Mercedes, inoltre gli uomini in rosso dovranno guardarsi anche dalle Williams di Bottas e Massa, che in questo momento sembrano essere superiori e che hanno perso il podio a Silverstone solo per le pazze condizioni meteo.

La partita Milan Inter verrà trasmessa in diretta streaming italiano anche con il live gratis su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Milan Inter, sia tutti gli altri incontri.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, svariate tv straniere mandano live lo streaming sui propri siti web. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il