BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi Roma lunedì metro, treni, autobus lunedì cancellato ufficiale. Informazione aggiornate scioperi selvaggi 27 Luglio

In tilt la circolazione del trasporto pubblico a Roma. Scongiurato il quinto sciopero in 4 mesi grazie all'intervento del prefetto.




La situazione del trasporto pubblico a Roma è sempre più complicata. I segnali sono evidenti, come lo sciopero scongiurato di lunedì 27 luglio 2015. Si sarebbe trattato della quinta agitazione nell'arco di 4 mesi se non fosse intervenuto il prefetto Franco Gabrielli a precettare i lavoratori per evitare "che le criticità del trasporto urbano emerse nei giorni scorsi, rilevate anche dalla Commissione di garanzia sull'esercizio del diritto di sciopero nei servizi pubblici essenziali, subissero un ulteriore aggravamento compromettendo l'esercizio della libertà di circolazione dei cittadini, costituzionalmente garantita". Sarebbero stati coinvolti i lavoratori di Atac e Roma Tpl.

Per i primi Ugl e Orsa avevano deciso di farli astenere dal servizio per 24 ore nel rispetto delle fasce di garanzie e dunque tra le 8.30 e le 17 e dalle 20 a fine servizio. L'agitazione avrebbe paralizzato la circolazione di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Nord con ripercussioni sul servizio delle navette bus MA1 e MA2, che dalle 21.30 sostituiscono la metro A, e sul servizio notturno. Per i lavoratori del consorzio Roma Tpl che gestisce le linee degli autobus nelle periferie della Capitale erano state proclamate 4 ore di sciopero da parte di Ugl e Faisa Cisal. Ma non si sarebbe trattato di casi isolati.

Da oltre 20 giorni i macchinisti della metropolitana di Roma stanno protestando con lo sciopero bianco per via della decisione dell'azienda di obbligarli a timbrare il cartellino all'inizio e al termine del servizio. La conseguenza è presto detta: corse rallentate, cittadini e pendolari infuriati. La questione è stata ripresa perfino dal New York Times: "La metro scorre a passo di lumaca perché i lavoratori sono in sciopero". Di certo un pessimo biglietto da visita per Roma e per l'Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il