BusinessOnline - Il portale per i decision maker








770 2015 proroga ufficiale sicure quasi seppur in attesa Gazzetta Ufficiale. Novità diretta aggiornamenti oggi lunedì e settimana

Via libera alla proroga di trasmissione del modello 770 2015: slitta dal 31 luglio al prossimo 21 settembre. Possibile anche nuovo riordino altre scadenze fiscali




E’ finalmente arrivata la tanto attesa proroga di presentazione del modello 770 2015: dopo settimane di attesa, al termine del Consiglio dei Ministri di ieri 24 luglio, il sottosegretario all’Economia Enrico Zanetti ha annunciato l’ufficialità del rinvio della scadenza di presentazione del 770 che slitta così dal 31 luglio al prossimo 21 settembre. Nessun problema, dunque, di ulteriore ingorgo con la presentazione del modello Unico il 30 settembre di cui tanti avevano timore. La pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale dovrebbe arrivare all’inizio della prossima settimana, forse anche il 29-30, visto che anche l’anno scorso è arrivata solo il 28 luglio.

Il viceministro dell'Economia, Luigi Casero, ha, inoltre, annunciato che è in arrivo un ulteriore intervento per un riordino complessivo delle tempistiche e delle scadenze fiscali. Soddisfatta della proroga concessa la presidente del Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro Calderone che, in virtù di un riordino annunciato delle scadenze fiscali, in generale, ha anche detto che come Consulenti del Lavoro presenterà un piano di articolazione delle scadenze in modo da renderle più gestibili nell’attività degli intermediari.

Per trasmettere il modello 770, sia ordinario che semplificato, bisogna farlo esclusivamente in via telematica direttamente o tramite un intermediario abilitato (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.). Per la trasmissione telematica diretta bisogna usare il servizio telematico Fisconline, se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti non superiore a 20, o il servizio telematico Entratel, se la dichiarazione riguarda un numero di soggetti superiore a 20.

Se il sostituto d’imposta deve presentare il modello 770 Semplificato per un numero di soggetti non superiore a 20, ma è anche tenuto a presentare il modello 770 Ordinario per un numero di soggetti superiore a 20, deve utilizzare il servizio telematico Entratel per la trasmissione telematica di entrambi i modelli.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il