BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Inter Real Madrid streaming gratis dopo streaming Juventus Borussia diretta (AGGIORNAMENTO)

Tocca all'Inter giocare contro il Real Madrid dopo la sconfitta della Juve




AGGIORNAMENTO: L'inter di Mancini continua a macinare amichevoli nella sua tourneè asiatica. Ben diverse la situazione attuale rispetto alla Juve che perde 2-0 contro un Borussia al sua ottava amichevole, mentre i bianconeri erano alla prima. 

Prosegue la preparazione delle squadre italiane in vista della nuova stagione agonistica. Molte le amichevoli di prestigio già disputate o previste nei prossimi giorni. Tra le seconde spicca quella tra la nuova Inter di Roberto Mancini e il Real Madrid di Rafa Benitez.

L'Inter è reduce dalla sconfitta riportata nel derby con il Milan, arrivata a seguito di una rete messa a segno da Mexes nella ripresa. Una sconfitta che brucia, ma relativamente, considerata l'assenza di una reale posta in palio. I nerazzurri sono ancora nella fase iniziale della preparazione e soprattutto sono ancora largamente incompleti, in attesa di buone notizie dal mercato.

Sfumato definitivamente l'egiziano Salah, accasatosi alla Roma, l'Inter sembra aver rapidamente virato su Stefan Jovetic, attaccante montenegrino del Manchester City già in forza alla Fiorentina. Potrebbe essere lui ad affiancare in attacco Icardi, mentre si continua a trattare per il croato Perisic. Il giocatore del Wolfsburg sembra già avere trovato l'accordo economico con la società, ma i tedeschi non sono intenzionati a scendere dalla richiesta iniziale di 18 milioni di euro.

Una volta conclusa la fase delle acquisizioni, l'Inter dovrà iniziare a sfoltire una rosa troppo larga. Un'operazione che potrebbe rivelarsi molto complicata, considerata la necessità di rientrare almeno in parte delle cifre sinora spese, alla luce delle restrizioni imposte dal fair play finanziario dell'Uefa.

L'amichevole di Dortmund con il Borussia ha visto la Juventus soccombere in maniera abbastanza netta. Un 2-0 che non racconta tutto il divario espresso dalla gara, con i tedeschi molto più brillanti e i bianconeri naturalmente appesantiti dai carichi di lavoro dei giorni precedenti. Soprattutto dopo la prima parte, la gara ha assunto le vesti di un monologo del Borussia Dortmund, che ha ripetutamente messo alla frusta la difesa bianconera. Proprio i due portieri juventini, Buffon e Neto, sono stati i migliori, a dimostrazione del dominio espresso dai tedeschi. Naturalmente Allegri non fa drammi, considerato che sono soltanto i primi passi di una preparazione che dovrebbe portare la sua squadra in condizione per la gara di Supercoppa italiana in programma contro la Lazio, a metà agosto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il