BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10: scaricare aggiornamento e installare in italiano domani. Quando e come. Miglioramenti e funzioni. Video

Sono tante le novità introdotte con il nuovo sistema operativo Windows 10, ma per l'utilizzo di alcune funzionalità occorre requisiti aggiuntivi.




Windows 10 sarà scaricabile da mercoledì 29 luglio 2015. Il software sarà subito disponibile per ambiente desktop mentre occorre attendere l'autunno per mettere le mani su Windows 10, la release ottimizzata per smartphone e tablet. Attenzione ai requisiti aggiuntivi richiesti per l'utilizzo di alcune funzionalità. Non è il caso dell'assistente vocale Cortana, attualmente disponibile nelle versioni di Windows 10 per Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Francia, Italia, Germania e Spagna. La funzione Continuum, con cui passare all'utilizzo di un'app da un device a un altro, è disponibile in tutte le versioni del software abilitando o disabilitando manualmente la modalità tablet tramite il Centro operativo.

Windows Hello richiede una fotocamera a infrarossi illuminata specializzata per il riconoscimento facciale o il rilevamento oculare oppure un lettore di impronte digitali che supporti Windows Biometric Framework. Per ottenere prestazioni ottimali con alcuni giochi o programmi, può essere necessaria una scheda video compatibile con DirectX 10 o versioni successive. Nel caso di installazione di Windows 10 su Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows 8 Pro con Media Center o Windows 8.1 Pro con Media Center, Windows Media Center verrà rimosso. Tuttavia Microsoft metterà a disposizione un software di riproduzione a parte per guardare DVD.

Allo stesso tempo, con Windows 10 saranno cancellati i gadget per il desktop di Windows 7 così come i giochi Solitario, Prato fiorito e Hearts preinstallati in Windows 7, sostituiti dalle nuove versioni Raccolta di solitari Microsoft e Prato fiorito Microsoft. Se nel sistema è installato Windows Live Essentials, l'applicazione OneDrive verrà sostituita con la versione integrata di OneDrive. Complessivamente sono 7 le versioni sviluppate: Windows 10 Home per i singoli consumatori, Windows 10 Mobile per smartphone e tablet, Windows 10 Pro per le aziende, Windows 10 Enterprise per le aziende di maggiori dimensioni, Windows 10 Education per insegnanti, studenti, personale amministrativo, dirigenti del mondo della scuola, Windows 10 Mobile Enterprise passando per Windows 10 IoT Core compatibile con altre piattaforme di sviluppo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il