BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10: commenti e impressioni come funziona. Errori, problemi e bug. Soluzioni già esistenti o in arrivo a breve

I primi commenti su Windows 10 sono positivi e ne esaltano la semplicità d'uso e le numerose novità introdotte da Microsoft. Upgrade gratuito.




Windows 10 conviene scaricare? Aggiornare subito o no? Da oggi mercoledì 29 luglio 2015 è infatti iniziata la distribuzione del nuovo sistema operativo di Microsoft che sta avvenendo in maniera graduale. In prima battuta sono coinvolti gli iscritti al programma Windows Insider Program e quindi coloro che hanno prenotato il software attraverso l'app Ottieni Windows 10. Infine il rollout raggiungerà quelli che lo chiederanno da oggi in poi. A ogni modo, l'azienda di Redmond offre già la possibilità di scaricare le immagini ISO di Windows 10, sia nella versione a 32-bit sia in quella a 64-bit, purché si disponga di almeno 4 GB di spazio libero, e del codice Product Key di Windows. In tutti i casi, l'intera procedura è completamente gratuita.

Sono proprio gli insider a raccontare le impressioni e a rendere pubblici i commenti. Come la redazione di dday.it che si dimostra entusiasta dei primi approcci. Il restyling operato dalla multinazionale statunitense è infatti robusto e prende le mosse dalla sostituzione della password iniziale con un PIN di 4 cifre. Come annunciato, torna il tasto Start e fa la sua comparsa Hello, il sistema di autenticazione biometrica che permette lo sblocco dei PC mostrando il viso. Va sicuramente nel segno dell'integrazione dell'ambiente desktop con quello mobile, l'introduzione dell'Action Center che svolge le funzioni di centro notifiche. Un ruolo centrale viene ricoperto da Cortana, l'assistente vocale disponibile anche in lingua italiana.

Ecco poi Edge, il browser che prende il posto di Internet Explorer. Secondo dday.it, "la sensazione è che manchi ancora qualcosa per avvicinarsi a Chrome" ovvero alla rapidità di caricamento della pagine. Tra le novità di rilievo ci sono la possibilità di eseguire più attività in contemporanea affiancando fino a 4 app e le Universal App che mettono fine alla distinzione tra Modern e Classica in Windows 8 e Windows 8.1. Tra i problemi segnalati ci sono alcuni malfunzionamenti relativi alla scheda video Nvidia mentre tra le limitazioni si ricorda la mancata integrazione con Skype, attesa solo tra qualche settimana.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il