BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10: scaricare in italia gratis da zero e aggiornare Windows 7, Windows 8. Novità ad Agosto da Microsoft annunciate

Mentre è in corso la distribuzione di Windows 10, si intravede il primo aggiornamento Service Release 1, calendarizzato nei prossimi giorni di agosto 2015.




C'è la possibilità di scaricare e installare subito Windows 10. Basta sfruttare le immagini ISO presenti in questa pagina e disponibili sia nella versione a 32-bit sia in quella a 64-bit. L'intera operazione è manuale ed è completamente gratuita. Sono richiesti almeno 4 GB di spazio libero ed è necessario disporre del codice Product Key di Windows. Già nei prossimi giorni è da mettere in conto il primo update, denominato Service Release 1. Non ci saranno nuove funzioni, ma la correzione di alcuni bug rilevati in questi primi giorni di esperienza d'uso. Diverso è il caso dell'aggiornamento d'autunno, messo in calendario a ottobre, che prevede l'attesa integrazione con Skype, oltre alla nuova app Messaggi e al supporto per le estensioni del nuovo programma di navigazione Edge che ha preso il posto di Internet Explorer.

Solo nel 2016, come previsto dalla società di Redmond, sarà tempo del primo importante aggiornamento della major release, nome in codice Windows Redstone che potrebbe diventare Windows 10.1 in quella definitiva. In ogni caso, la distribuzione avverrà tramite Windows Update e coinvolgerà in prima battuta gli iscritti al Windows Insider Program. Da ora in avanti, Microsoft procederà a suon di aggiornamenti e non più di sviluppo di nuove major release.

A settembre, poi, sarà rilasciato Windows 10 Mobile, la versione del software ritagliata su misura degli smartphone. Microsoft ha reso noti i requisiti minimi per il supporto: sono indispensabili almeno 512 MB di RAM e 4 GB di storage. Ma se il dispositivo dispone solo delle caratteristiche minime viene richiesta la presenza della SD card. Lo schermo deve avere una dimensione variabile tra 3 e 8 pollici (risoluzione pari a 800 x 480 pixel e 854 x 480 pixel per i terminali con 512 MB di RAM per poi aumentare in maniera progressiva) e il device deve essere dotato dei tasti fisici per la regolazione del volume.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il