News Corporation e NBC Universal contro Youtube con una grande piattaforma di distrubuzione video

News Corporation e NBC Universal hanno dato vita al più grande progetto online per la distribuzione di video, il cosiddetto progetto Anti-YouTube.



Dopo mesi di false notizie, giorni di indiscrezioni sussurrate, ora è ufficiale: News Corporation e NBC Universal hanno dato vita al più grande progetto online per la distribuzione di video, il cosiddetto progetto Anti-YouTube.

Il progetto sembra ben pensato: verranno usate AOL, MSN, MySpace e Yahoo! come piattaforme di distribuzione cosi da raggiuntere il 96% dell’udience Internet Video complessiva negli USA.

Al lancio saranno già disponibili questi titoli (niente male!): Heroes, 24, House, My Name Is Earl, Saturday Night Live, Friday Night Lights, The Riches, 30 Rock, The Simpsons, The Tonight Show, Prison Break, Are You Smarter than a 5th Grader and Top Chef.

In più gli studios metteranno a disposizione i loro programmi più significativi delle rispettive library, in modalità completamente gratuita grazie all’introduzione dell’immancabile advertising.

Verranno erogati servizi di personalizzazione per gli utenti come la possibilità di gestire playlist, mashups, e la ricerca delle video library.

Ogni piattaforma che ospiterà questa mega distribuzione avrà un player con un look & feel suo proprio, cosi da integrarsi perfettamente nella comunicazione esistente.

Per gestire il tutto verrà creata una nuova società con sedi a New York City e Los Angeles. Roboanti le dichiarazioni, grande entusiasmo. Google tace, per il momento, occupata a preparare la difesa per i 1.5 milardi di dollari chiesti da Viacom (altro attore fuori dal coro).

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il