BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: quota 100, assegno universale e mini pensione. Cambiamento in DEF entro 40 giorni

Tutto ancora fermo per novità pensioni che prevedono piani di prepensionamento con quota 100, mini pensione e bloccato l’assegno universale: al lavoro sulla revisione del Def e ultime notizie




Tutto ancora fermo per novità pensioni che prevedono piani di prepensionamento con quota 100, mini pensione e bloccato l’assegno universale, mentre si continua a lavorare su interventi negativi e tagli da cui dovrebbero derivare nuove risorse economiche da reimpiegare in ulteriori interventi pensionistici positivi, e il ministro dell’Economia, dopo l’annunci di qualche tempo fa, continua a lavorare sulla revisione del Def, il Documento di Economia e Finanzia, per definisce le novità da inserire nella prossima Manovra Finanziaria. La revisione deve essere definita entro il prossimo 20 settembre, 40 giorni ancora circa, in modo da capire se ci saranno margini per ulteriori misure, anche relative alle pensioni.

Al momento le novità in tal senso sembrano piuttosto difficili, visto che misure sulle pensioni sono state continuamente rimandate a causa delle scarse, se non nulle, risorse economiche disponibili eppure le ultime aperture del presidente dell’Inps Boeri potrebbero rappresentare una svolta. Di certo si sa che il Def deve innanzitutto definire i costi e far quadrare i conti innanzitutto per rispondere alle sentenze dell’Alta Corte sullo sblocco dei contratti pubblici e sui risarcimenti ai pensionati, per poi definire le disponibilità rimanenti e mettere a punto altre novità.

E di certo si sa anche che la nuova Manovra dovrebbe prevedere quei tagli alle agevolazioni fiscali alle famiglie, interventi negativi che dovrebbero portare al nuovo decreto previdenza, con misure a sostegno della povertà, come il salario minimo, e il nuovo Def 2015 prevede anche la totale attuazione alla legge delega sul lavoro prorogando anche oltre quest’anno i nuovi ammortizzatori sociali Dis-Coll e Asdi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il