BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: quota 100, mini pensioni, contributivo. Padoan possibilista per la prima volta

Nuove aperture del ministro dell’Economia Padoan a interventi sulle pensioni ma non è la prima volta. Bisogna capire quali sono e quando arriveranno. Le novità




Qualche giorno il ministro dell’Economia Padoan è tornato a dire qualcosa sulle pensioni, dopo le ultime notizie che si sono susseguite in queste settimane e le ultime dichiarazioni del premier Renzi sull’intenzione di ridurre le tasse prima di intervenire sull’attuale legge. Il ministro Padoan apre a novità, forse per la prima volta appoggiando il piano di Renzi, ma non è certo la prima volta in senso assoluto che interviene in merito. Spesso, infatti, il ministro ha lasciato intendere di non essere favorevole a interventi sull’attuale legge previdenziale anche se qualche tempo fa ha aperto al meccanismo del contributivo così come proposto dal presidente dell’Inps Boeri nel suo piano pensioni.

E in quest’ultima circostanza, non è stato certo chiarissimo, nel senso che non ha precisato quali sarebbero le modifiche al vaglio per chi, come e quando potrebbero arrivare, probabilmente prima di esprimersi in maniera esplicita aspetterà di terminare la revisione del Def e di rendersi conto dell’andamento dell’economia italiana per capire l’eventuale disponibilità di risorse economiche.

Gli interventi annunciati dal premier Renzi, che dovrebbero spalmarsi in 5 anni, dovrebbero costare 50 miliardi di euro e per  il reperimento delle risorse economiche necessarie per la riduzione del peso fiscale, senza dimenticare i 14 miliardi necessari per evitare le clausole di salvaguardia, Padoan ha spiegato che il governo continua a lavorare sulla spending review.

Ma ha anche detto di voler chiedere all’Ue maggiore flessibilità per concedere ulteriori margini di interventi. E la maggiore flessibilità dall’Europa sembra condizione essenziale per la realizzazione del piano Renzi e il sostegno da parte di Padoan. Resta, comunque, da capire su quale strada saranno orientati gli interventi sulle pensioni, se verso aumenti delle pensioni minime prima, o piani di prepensionamenti come quota 100 o mini pensioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il