BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: quota 100, mini pensione assegno universale. Lo Stato prenda spunto da fondi

Dalle gestione delle casse private possono arrivare utili suggerimenti per il cambiamento delle pensioni sotto la spinta dell'Inps.




Il nodo della pensioni continuerà a rappresentare una grana per il governo finché non si riuscirà a trovare il bandolo della matassa ovvero individuare il corretto equilibrio tra esigenze di bilancio e risposte sociali. Le ultime notizie riferiscono di un'azione bloccata per via dell'assenza di solide coperture. Le novità, come più volte ripetuto da Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, potrebbero arrivare solo con la prossima manovra finanziaria, quando potranno essere introdotte misure strutturali, anche seguendo in parte le indicazioni fornite nelle scorse settimane da Tito Boeri, presidente dell'Inps. A proposito di istituti previdenziali, utili suggerimenti potrebbero arrivare dalla gestione delle altre casse.

Stando all'ultima delibera dell'Inpgi, quella dei giornalisti, è da mettere in conto un incremento delle aliquote sia a carico dei lavoratori e sia dell'azienda, ma anche il recepimento dell'ultima manovra finanziaria nella parte che prevede la concessione di sgravi contributivi per l'assunzione di giornalisti a tempo indeterminato. E soprattutto vengono modificati i requisiti per la pensione. Per quanto riguarda quella di vecchiaia, agli uomini occorre raggiungere 66 anni di età dal 2016, alle donne è introdotta la progressione ogni 18 mesi. Per la pensione di anzianità servono almeno 62 anni di età con progressione ogni 18 mesi. Applicato anche un contributo di solidarietà sugli assegni più elevati.

I giovani avvocati versano ora la metà del contributo soggettivo minimo alla Cassa forense senza penalizzazioni. Il calcolo è con il sistema retributivo e anche in questo caso è in vigore un contributo di solidarietà. Architetti e ingegneri iscritti all'Inarcassa si sono visti aumentare l'aliquota contributiva e cambiati i minimi. La cassa previdenziale degli infermieri assicura invece un'assistenza sociale sempre più ampia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il