BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10 problemi aggiornamento: soluzioni, come scaricare gratis e installare

Nell'operazione di installazione di Windows 10 non sta mancando qualche problema di troppo. Occorre verificare con attenzione la compatibilità.




La macchina dell'aggiornamento Windows 10 si è già messa in moto. Da poco più di 10 giorni è iniziata la distribuzione del nuovo sistema operativo che, stando alle intenzione di Microsoft, sta avvenendo in maniera graduale e costante. Eppure c'è già chi sta lamentando problemi di installazione e reperibilità. Proviamo allora a fare il punto della situazione: occorre subito verificare la presenza dei requisiti minimi per poter effettuare l'upgrade che, ricordiamo, è gratuito fino al 28 luglio del prossimo anno.

Da una parte occorre l'equipaggiamento con Windows 7 Service Pack 1 o Windows 8.1, dall'altra un processore da almeno 1 GHz oppure SOC, accompagnato da 1 GB di RAM per sistemi a 32-bit o da 2 GB per sistemi a 64 bit, 16 GB di spazio su disco rigido per sistemi a 32-bit, 20 GB per sistemi a 64-bit, scheda video directX 9 o versioni successive con driver WDDM 1.0, schermo 1.024 x 600 pixel. L'installazione avviene in due modi: mettendosi in coda ovvero effettuando la prenotazione con l'app Ottieni Windows 10. Oppure scaricando le immagini ISO messe a disposizione da Microsoft. Nel primo caso l'intera operazione avverrà in maniera automatica, nel secondo in modo manuale.

Qualcuno lamenta difficoltà nel corso dell'installazione ovvero la comparsa della scritta Something Happened error. Microsoft ha messo a disposizione uno strumento per risolvere automaticamente il problema e si trova in Windows Update, tuttavia gli utenti più esperti possono procedere manualmente nella risoluzione di questo problema con il prompt dei comandi. Altri utenti segnalano la compatibilità di Windows 10 con il PC, ma il mancato funzionamento di alcune periferiche. In questo caso il suggerimento è di andare avanti, procedere con l'aggiornamento e quindi scaricare con Windows Update eventuali nuovi driver per il proprio dispositivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il