BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità e riforma sistema previdenziale, quota 96, riforma casa tasse, riforma Senato: mercoledì oggi

Il dibattito più acceso si registra in sede di discussione sulla riforma del Senato, ma sono tanti i fronti aperti, a partire da quello delle pensioni.




Quali novità e ultime notizie a oggi mercoledì 12 agosto 2015 su pensioni, riforma Senato, quota 96, amnistia, indulto, riforma tasse casa?

Pensioni. Il governo ha aperto alla revisione del sistema previdenziale. Lo farà nell'ambito della prossima manovra finanziaria e la base sarà rappresentata dal piano Boeri. Nonostante il semaforo giallo del Ministero dell'Economia, non ci sarà alcuno stravolgimento, ma solo alcuni cambiamenti per rendere l'impianto più flessibile ovvero favorire l'uscita dal mondo dal lavoro con qualche anno di anticipo in cambio della riduzione di una parte dell'assegno previdenziale.

Riforma Senato. Al centro del dibattito sul ddl Boschi c'è l'elezione indiretta dei senatori, scelti dai consiglieri regionali. La minoranza PD insiste sull'elezione diretta e 28 dem hanno presentato 17 emendamenti al testo. Sull'elezione diretta sta nascendo una maggioranza trasversale che include anche le opposizioni: la modifica conterebbe su 166 voti su 320.

Quota 96. Ancora nulla da fare per i cosiddetti quota 96 del mondo della scuola ovvero quei lavoratori che, nonostante il compimento di 61 anni d'età e il raggiungimento di 35 anni di contributi previsti dalla normativa di riferimento, non sono andati in pensione a causa dell'introduzione delle norme contenute nell'attuale legge previdenziale, che non hanno tenuto conto della peculiarità del calendario scolastico. Il primo settembre inizia un nuovo anno e la loro posizione non è stata inclusa nella riforma della scuola e né in altri provvedimenti del governo.

Amnistia e indulto. Solo a settembre saranno riaperti i fascicoli dei 4 disegni di legge su amnistia e indulto. La novità è piuttosto rappresentata dalla ripresa della discussione sul disegno di legge sulle modifiche al codice penale in materia di prescrizione del reato, la cui relatrice è la senatrice dem Rosaria Capacchione.

Riforma tasse casa. Il premier Matteo Renzi scommette sull'abolizione dell'Imu e per farlo ha intenzione di rinviare di un anno, dunque al 2018, il pareggio di bilancio. A ogni modo, il mercato immobiliare in Italia sta iniziando a dare i primi segnali, se non proprio di ripresa, almeno di convalescenza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il