BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Inter AEK Atene streaming diretta aspettando Gran Premio F1 streaming live GP Belgio (AGGIORNATO)

Si gioca ad Ancona l’ultimo scontro amichevole dell’Inter. La gara contro gli ateniesi dell’AEK, il programma il 16 agosto sarà in diretta streaming gratuito, così come la Formula Uno che riprende il suo cammino la domenica successiva in Belgio.




AGGIORNAMENTO: E' tutto pronto per Inter AEK Atene, partita che verrà trasmessa in streaming live in diretta da Ancora, alle 21, nelle modalità indicate in fondo a questo articolo.

Ultima amichevole per l’Inter, che si sposta allo stadio del Conero di Ancona, per disputare, la sera del 16 agosto, il match contro i greci dell’AEK Atene, formazione di buona tradizione in passato, ma abbastanza debole in questo momento. Per Mancini è il momento di stringere i tempi e tornare alla vittoria, visto che anche la sua tifoseria è tornata a mugugnare dopo il Trofeo Tim nel quale i nerazzurri sono stati sconfitti sia dal Milan che dal Sassuolo, terminando il triangolare in terza posizione. La squadra guidata dall’ex difensore Dellas, che in Italia ha giocato a Perugia ed a Roma, ed ha chiuso la carriera proprio nel club che allena attualmente, sembra l’avversario ideale per un’Inter che deve fare bene in vista dell’esordio in campionato.

Un’Inter che ancora deve migliorare i meccanismi di intesa dei vecchi con i nuovi, ed anche tra i vari reparti, che in alcune occasioni sono parsi slegati. Mancini poi si attende da parte di Thohir nuovi colpi di mercato, con davanti a tutti quello di Perisic. I nerazzurri intanto devono pensare anche alla cessioni degli uomini in esubero, e dopo aver ceduto Shaqiri allo Stoke City, stanno cercando di piazzare anche Nagatomo, Santon, Guarin, ed anche d’Ambrosio. Santon, che è stato comunque utilizzato nel Trofeo Tim, potrebbe trovare posto anche nella formazione opposta ai greci, vista la perdurante assenza di altri difensori.

Con domenica 23 agosto torna il rombo dei motori delle Formula Uno con i pilori che si troveranno a combattere su uno dei circuiti più classici del mondiale, Spa Franchorchamps, per il GP del Belgio. Dopo quasi un mese di vacanze si torna quindi in pista sulla scia dell’ultimo Gp, vinto da Vettel su Ferrari, con le due Mercedes, quella di Hamilton e quella di Rosberg, per la prima volta in stagione fuori dal podio. La varie scuderie intanto hanno continuato a lavorare sulle vetture e sicuramente ci faranno vedere delle novità sulla pista belga, sulla quale negli ultimi anni si sono sempre viste delle belle battaglie, anche per l’incostanza del tempo, con molte gare disputate sul bagnato. Vettel, sulla sua Ferrari, è molto carico per il proseguo del campionato, ed anche se è cosciente che non potrà battere alla fine le due Mercedes, vuole essere sempre competitivo e punta alla vittoria in qualche altro Gp da qui alla fine della stagione, puntando particolarmente su quello di casa di Monza, in programma il 6 settembre. Ambizioni di vittoria che animano anche le Red Bull, che proprio in Ungheria si sono ritrovate classificandosi seconda e terza alle spalle del ferrarista e che anche a Spa vogliono dare battaglia. Occasione buona anche per il secondo pilota delle "rosse", Raikkonen, in Ungheria fermato da un problema elettrico.

L' incontro si potrà vedere in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
La partita Inter AEK Atene sarà trasmessa in diretta sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Inter AEK Atene, sia tutti gli altri incontri.
Oltre alle possibilità indicate in precedenza, diversi canali austriaci, svizzeri e tedeschi hanno ottenuto i diritti e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il