BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows 10 gratis: soluzioni a problemi con nuovo aggiornamento. Novità questa settimana

Windows 10 gratis scuote il mondo degli OS e sfida la pazienza degli utenti Microsoft con i suoi piccoli bug iniziali. Cederete alla tentazione o aspetterete una versione più stabile?




Già da alcuni giorni è disponibile il download gratuito di Windows 10 per tutti gli utenti Microsoft. Se il vostro sistema ha i seguenti requisiti minimi: Windows 7 Service Pack 1 o Windows 8.1, un processore da almeno 1 GHz oppure SOC, almeno 1 GB di RAM per sistemi a 32-bit o 2 GB per sistemi a 64 bit, 16 GB di spazio su disco rigido per sistemi a 32-bit, 20 GB per sistemi a 64-bit, scheda video directX 9 o versioni successive con driver WDDM 1.0, schermo 1.024 x 600 pixels, avete la possibilità di passare senza spesa al nuovissimo sistema operativo Microsoft.

Per effettuare l'aggiornamento potete seguire due vie: quella più semplice consiste nell'utilizzo della apposita app Ottieni Windows 10, grazie alla quale verrete accodati al download automatico del sitema operativo; i più scafati invece potranno scaricare l'intera ISO del software su una memoria esterna da cui effettuare l'installazione. Quest'ultima opzione è sicuramente preferibile, in quanto consente di conservare il software per eventuali riutilizzi.

Sono stati segnalati diversi contrattempi e bug, assolutamente prevedibili in caso di aggiornamenti di questa entità, siate pertanto preparati ad ogni eventualità. È già stato rilasciato da parte della solerte Microsoft un primo Service Release, che provvede a correggere alcuni dei primi intoppi riscontrati nel sistema. Come già successo per ognuna delle precedenti edizioni, queste segnalazioni continueranno ancora per qualche tempo, prima che Windows 10 possa essere definito un sistema stabile e completamente efficiente. È abbastanza probabile che vi vediate costretti ad aggiornare i driver delle vostre periferiche, tramite Windows Update o direttamente dai siti dei produttori; potrebbero esserci problemi di compatibilità con software non ancora ottimizzati. Numerosi utenti hanno riscontrato problemi durante l'installazione dell'aggiornamento KB30814242, dovesse capitare anche a voi troverete in questa pagina il software predisposto dalla Microsoft per risolvere il bug, anche se questo applicativo ha dato risultati alterni. Sicuramente un panorama non idilliaco, ma crediamo si tratti di un piccolo prezzo da pagare per essere tra gli early adopter dell'accattivante Windows 10!

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il