BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: in difficoltà manovra finanziaria, fondamentale per internventi PIL, ma non cresce

Ultime notizie pensioni, riforma Governo Renzi: il Pil non cresce, ma è fondamentale per la realizzazione degli interventi. Ennesime difficoltà sulla manovra finanziaria.




Riforma Governo Renzi: per rendere davvero efficaci gli interventi e le riforme, anche sul tema delle pensioni, è necessaria la crescita del Pil (Prodotto Interno lordo). Tuttavia, attualmente le difficoltà sono ancora più elevate di quanto si potesse immaginare: questo perché il Pil non è in crescita, anche se rispetto al secondo trimestre del 2014, quest’anno vi è stata una crescita dello 0,5%.

È quanto dichiarano le stime Istat, che però ricorda come, nello stesso arco di tempo, il Pil sia aumentato in America dello 0,6% ed in Inghilterra dello 0,7%.

Il Ministero dell’Economia ha fatto sapere che i risultati ottenuti erano abbastanza prevedibili, perché dopo 13 trimestri consecutivi di calo, vi sono 2 trimestri di crescita, ma è importante favorire l’accelerazione di questa crescita per evitare un ulteriore calo e soprattutto per fare di meglio, dal punto di vista delle riforme e della politica economica.

Se il Pil non aumenta, vi sono buone probabilità che ci si ritrovi di fronte a decisive difficoltà nella manovra finanziaria: è quindi fondamentale che ciò avvenga anche per favorire l’accelerazione della crescita dell’Italia, sotto ogni profilo.

Il presidente di Conindustria, Giorgio Squinzi, ha tuttavia fatto sapere che i dati che abbiamo oggi sono sostanzialmente decisivi e danno la riprova del fatto che non c’è stata una vera e propria crescita e che se la seconda parte dell’anno non andrà meglio, ci potrebbero essere dei problemi nella manovra finanziaria. “Potrebbero essere guai”, dice infatti Squinzi: “si devono creare le condizioni favorevoli all’impresa, questo è il problema vero”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il