BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni novità settembre non scontate, riforma partita iva minima, indulto, riforma Senato: novità oggi mercoledì

Novità riforma Governo Renzi: le novità mercoledì 19 agosto sul tema delle pensioni, riforma Partita IVA regime dei minimi e ordinaria, amnistia, quota 96, riforma Senato.




Novità di oggi, martedì 18 agosto: si discute ancora sul tema delle pensioni (e non solo), anche se le decisioni importanti dovrebbero essere rimandate per il mese si settembre. Il governo e le forze politiche si stanno confrontando per portare avanti alcuni interventi e modifiche che potranno (e dovranno) modificare l’intero sistema previdenziale nel nostro Paese.

Diverse le novità ad oggi mercoledì 19 Agosto su diversi temi tra cui riforma pensioni e l'iter di nuove leggi in discussione ei in approvazione per settembre. La nuova legge potrebbe essere diversa; tra i temi caldi di questi mesi vi è senza dubbio il tema quota 100, affrontato più volte da Pier Carlo Padoan , che più volte ha parlato della necessità di istituire una legge sulle pensioni che fosse il più possibile flessibile nei confronti dei lavoratori. Con la soluzione proposta da Padoan (somma dell’età anagrafica e contributiva) si potrebbe offrire questa flessibilità, anche se le casse dello Stato non permettono questa soluzione.

Per quel che riguarda le donne, si potrebbe optare per un calcolo contributivo (il cosiddetto ‘contributivo donna’ proposto da Maria Luisa Gnecchi per appianare le disparità di trattamento tra uomini e donne) che farebbe anticipare i tempi della pensione.

Si parla inoltre della possibilità di dare respiro a coloro che hanno superato 55 anni di età ma non hanno lavoro né i requisiti per andare in pensione: l’assegno universale potrebbe offrire una soluzione adeguata a questo problema.

Tra gli altri temi caldi, la riforma della partita IVA: attualmente c’è in studio un progetto che dovrebbe optare per la convivenza tra il regime forfettario (imposta al 15% e soglie di ricavi variabili) e regime dei minimi, che potrebbe avere una durata oltre il 2015 per i primi tre anni di attività delle start up.

Ancora in forse i temi di indulto ed amnistia, quota 96 e riforma Senato: gli argomenti sono in fase di discussione ma non vi sono ancora cambiamenti determinanti, che invece potranno essere attivati solo a partire da settembre. Intanto, mentre per l'apertura del fascicolo su amnistia e indulto si attende settembre, Marco Pannella ha temporaneamente sospeso il suo sciopero della fame.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il