Pensioni novità in fasi separate distinte, riforma buoni pasto, quota 96, riforma scuola assegnazioni posti: novità oggi sabato

Governo Renzi, ecco le ultime novità e notizie di oggi, sabato 22 agosto, su pensioni, riforma scuola assegnazione posti ufficiale, quota 96, indulto, riforma buoni pasto.

Pensioni novità in fasi separate distint


Novità Pensioni oggi sabato 22 Agosto Governo Renzi, delicato tema delle riforme: si discute ancora da più parti del mondo politico per trovare un accordo sulle riforme che, a partire dal mese di settembre, dovranno essere inserite nella manovra finanziaria a partire dalle pensioni, uno dei temi più delicati degli ultimi tempi, le ultime notizie.

Il tema delle pensioni è all’ordine del giorno: si parlerà più approfonditamente delle pensioni solamente a partire da ottobre, quando dovrà essere approvata la proposta di Maria Luisa Gnecchi (Onorevole PD) sul contributivo donna per appianare le disparità di trattamento previdenziale tra uomini e donne.

Si dovrà anche dissertare di altri temi, come ad esempio la soluzione della quota 100 proposta da Pier Carlo Padoan per consentire una maggiore flessibilità in uscita dei lavoratori prossimi alla pensione e determinata dalla somma dell’età anagrafica e contributiva. In ogni caso, non tutte le soluzioni sono certe e comunque molte di esse verranno tenute in considerazione in fasi distinte e separate.

Un altro delicato tema è la riforma della scuola con l’assegnazione ufficiale dei posti: secondo le ultime novità in merito, molti supplenti che hanno presentato la domanda entro il 14 agosto potranno finalmente essere a conoscenza della sede individuata per loro dal cervellone del ministero. Il problema sarà che molti di essi dovranno essere pronti a trasferirsi, dal Sud al Nord.

Per quello che riguarda la quota 96, si tratta ancora di una soluzione che non è stata affrontata: molti lavoratori delle scuole, pur avendo tutti i requisiti per andare in pensione, sono ancora fermi e non possono accedere al pensionamento. Anche di questo si parlerà solo dopo settembre.

Stesse tempistiche per altri temi come indulto e amnistia: non sono state ancora trovate soluzioni che rispondano alle esigenze di sicurezza nelle carceri. Il sindacato degli agenti di polizia penitenziaria ha reso noto che in soli 6 mesi si sono verificati 19 suicidi, 465 tentati suicidi, 449 ferimenti e 2.095 colluttazioni.

Per quel che concerne la riforma buoni pasto, con l'incentivo fiscale ai ticket elettronici, il lavoratore non potrà più cumulare i suoi buoni pasto per fare la spesa ma dovrà consumarne solo uno al giorno e comunque non nei giorni festivi.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il
Puoi Approfondire