Rimborsi Fisco previsti per 2,5 milioni e raddoppio controlli fiscali nel 2007

Nel 2007 verranno erogati due milioni e mezzo di rimborsi fiscali per un importo totale di 12,5 miliardi di euro.



Nel 2007 verranno erogati due milioni e mezzo di rimborsi fiscali per un importo totale di 12,5 miliardi di euro. Lo prevede l'Agenzia delle Entrate in un documento consegnato alla Commissione Finanze del Senato. Netto incremento previsto anche per le revisioni degli studi di settore.
L'Agenzia delle entrate nel 2007 raddoppierà i controlli sugli studi di settore e annuncia rimborsi ai contribuenti per 12,5 miliardi di euro: la previsione riguarda 2,5 milioni di rimborsi sulle imposte dirette per 2,5 miliardi di euro e 10 miliardi di rimborsi per l'Iva. Lo ha dichiarato il direttore dell'Agenzia, Massimo Romano: "E' un'azione importante. Già nelle prossime settimane sono previste emissioni di rimborsi rilevanti." Sul fronte dei controlli sugli studi di settore il piano dell'Agenzia delle entrate prevede 100mila controlli rispetto ai 52mila del 2006, il doppio.
 
In una nota dell'Agenzia si legge: "È previsto un incremento, da 46 del 2006 a 65 del 2007, del numero di studi di settore da sottoporre a revisione, mentre i controlli nei confronti dei soggetti di grandi dimensioni - si legge nella nota - e dei soggetti che hanno optato per il consolidato fiscale passeranno da 960 ad almeno 1.500 del 2007."
 
Anche i controlli fiscali aumenteranno del 56.2% Dai dati forniti nel 2006 emerge che i controlli nel settore immobiliare sono stati - nel 2006 - 12.453 e hanno accertato un'evasione di 954,7 milioni di euro. Entrando nel dettaglio le verifiche nel settore delle costruzioni edili lo scorso anno sono state 9.172 e la maggiore imposta accertata è stata di 702,8 milioni di euro. Nel settore della compravendita e dell'intermediazione immobiliare i controlli sono stati 3.281 e l'evasione accertata è stata di 251,8 milioni. Tutte cifre destinate a raddoppiare, stando alle previsioni dell'Agenzia delle Entrate.

Vanni Santoni

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il