BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Udinese streaming gratis in attesa streaming Gp Italia prossimo turno

Il ritorno, in Belgio, della Formula Uno, precede l’esordio della Juventus in campionato, chiamata ad affrontare allo Stadium l’Udinese. Entrambe le gare sono visibili in streaming in diretta gratuito.




AGGIORNAMENTO: Tutto pronto per Juventus Udinese tra meno di un quarto d'ora in campo, mentre nel pomeriggio si è disputata la gara di Spa di Formula negativa per le Ferrari e vinta da Hamilton. La prossima sarà il Gp Italia.

AGGIORNAMENTO: Una gara di "rincorsa" per le Ferrari che devono cercare di recuperare le brutte qualifiche  e portarasi almeno a punti. La Juventus gioca il suo primo incontro in una Stadium esaurito, inaugurando il campionato dopo quattro scudetti vinti

La pista di Spa Francorchamps è pronta ad accogliere per prove e gara le vetture di Formula Uno, che tornano a darsi battaglia quattro settimane dopo l’ultima gara, disputata in Ungheria, sulla pista di Budapest. Una gara che aveva regalato il secondo successo con la "rossa" a Sebastian Vettel, ed era stata segnata, oltre che dalle grandi prestazioni della Ferrari, da diversi errori sia dei piloti che degli ingegneri della Mercedes. E proprio su questo punta, anche in Belgio, Maurizio Arrivabene, che spiega come la Ferrari debba mettere sempre pressione agli avversari in modo da capitalizzare eventuali errori di una scuderia che dal punto di vista delle prestazioni resta senza dubbio la migliore.

La Ferrari va alla caccia della Mercedes contando anche su un rivitalizzato Raikkonen che dopo la bella ma sfortunata prestazione di Budapest, ha ottenuto anche la riconferma per la prossima stagione accanto a Sebastian Vettel. Kimi Raikkonen tra l’altro è anche uno dei piloti che meglio interpretano questo circuito sul quale è passato quattro volte per primo sotto la bandiera a scacchi. La conferma di Raikkonen a bordo della Ferrari apre quindi nuovi scenari per il mercato dei piloti, con Bottas che sembrava il favorito per sostituire il connazionale, che per ora rimane alla Williams a fare coppia con Massa.

L’esordio in campionato prevede per la Juventus la gara casalinga contro l’Udinese. I bianconeri di Allegri arrivano a questa gara con diversi infortunati, e con la vittoria nella Supercoppa ottenuta nella gara di Shangai contro la Lazio. Il reparto che preoccupa di più il tecnico livornese è il centrocampo, visto che negli ultimi giorni, alle assenze di Asamoah e di Khedira si è aggiunta quella di Marchisio, indisponibile fino alla terza di campionato, ed unico vero regista della Juventus. Dal punto di vista positivo si vede il rientro in gruppo di Chiellini, anche se forse non sarà rischiato dall’inizio, visto che è disponibile Barzagli, in vista dell’impegno della settimana successiva a Roma. Possibile anche una convocazione per l’ultimo arrivato, il terzino Alex Sandro, mentre in attacco è sempre fuori Morata ed anche Mandzukic è tenuto sotto controllo dallo staff medico bianconero. Sicuro quindi Dybala, mentre il croato potrebbe essere sostituito da Zaza o da Llorente. Per Allegri modulo 3-5-2, con ballottaggi tra Caceres e Rugani e tra Pereyra e Padoin.

Stesso modulo anche per Colantuono che nella sua Udinese deve fare a meno di Wague per squalifica. Nella difesa friulana saranno schierati sia Danilo, che Piris ed Herteaux. Nel reparto di centrocampo possibile impiego dal primo minuto di Iturra, con il mister che dovrà fare delle scelte causa il grande affollamento in questo reparto. In avanti Totò di natale non si discute e lascia la panchina all’ex napoletano Zapata. Alcuni ballottaggi sono quelli tra Edenilson e Widmer e tra Adrian e Pasquale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il