BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Udinese streaming

Juventus Udinese streaming gratis in attesa streaming Inter Atalanta diretta live (AGGIORNAMENTO)

La Juventus nella prima giornata di campionato affronterà l'Udinese: un match impegnativo per i campioni d'Italia. Mentre l'Inter, in casa contro l'Atalanta, dovrà dimostrare la qualità dei nuovi innesti voluti da Mancini.




AGGIORNAMENTO: Da tanti anni la Juve non sbaglia la prima di campionato e Juventus Udinese è un appuntamento da non sbagliare come ha spiegato Allegri in conferenza stampa. Sembra cofnermata la presenza di Padoin davanti alla difesa. Incerta fino all'ultimo la presenza di Mandzukic che potrebbe essere sostituito da Zaza o Lllorente con affianco Dyabala. E se la Juve punta al quinto scudetto, Mancini in conferrenza stampa ha detto di ambire al tricolore già da quest'anno. Primo scoglio l'Atalanta.
 

Domenica 23 settembre ritorna la Serie A e nello Juventus Stadium i bianconeri ospiteranno l'Udinese, già protagonista di un ottimo campionato nella stagione 20142015. Una partita molto attesa dalle rispettive tifoserie che, a partire dalle ore 18:00, potranno osannare i loro beniamini. La Juventus, fresca del suo quarto scudetto consecutivo, vuole cercare di mantenere l'imbattibilità nel proprio stadio ma dovrà fare i conti con Di Natale e soci. Una partita che potrà essere ricca di goal, quindi con un risultato Over ampiamente nelle previsioni.

Per quanto riguarda le formazioni da schierare in campo, i due allenatori dovranno fare i conti già con i primi infortuni. La situazione in casa bianconera è allarmante: Allegri dovrà rinunciare a Chiellini in difesa e Marchisio nella linea di centrocampo. Probabile dunque un 3-5-2 con Càceres e Barzagli sugli esterni, Bonucci centrale e il giovane Rugani a disposizione in panchina, mentre in attacco spazio alla coppia Mandzukic e Dybala. Per Colantuono, invece, la situazione è meno drastica: il tecnico dell'Udinese dovrà fare a meno solo di Wague e potrà schierare tutti i suoi titolari effettivi.

Debutto anche a San Siro per l'Inter di Mancini. La squadra nerazzurra nella recente campagna acquisti ha investito milioni di euro per creare un team competitivo. Tanti i nuovi arrivati che l'allenatore dovrà osservare in campo per capire meglio quali schemi adottare nel corso del campionato. L'Atalanta di Reja è una squadra ostica e difficile da battere e sarà un difficile banco di prova per Icardi e soci riuscire a segnare qualche goal.

Inter Atalanta sarà il posticipo serale e i giocatori entreranno in campo alle 20:45 per dar vita a un match ricco di goal. L'esordio in casa per gli uomini di Thohir davanti ai propri tifosi permetterà ai nuovi innesti di scendere in campo, con l'Inter che, molto probabilmente, schiererà un 4-3-1-2, modulo che permetterà a Hernanes di giocare come trequartista dietro alle due punte, Icardi e il nuovo arrivato Jovetic. L'Atalanta schiererà il consueto 4-3-3 con a centrocampo Kurtic e De Roon, mentre in attacco Reja si affiderà al tridente composto da Moralez, Gomez e un ritrovato Germàn Denis.

La partita tra Juventus-Udinese sarà possibile seguirla in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche Tim e Vodafone offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare la singola partita Juventus-Udinese con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, alcune emittenti straniere trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il