BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi ultime notizie riforma questa settimana: incontri, appuntamenti e discussioni in agenda

Prevista in settimana una serie di incontri informali tra membri del Governo, del Parlamento e del Mef per discutere di fondi, contributivo donna, welfare e pensioni.




Continua il dibattito dal tema riforma pensioni sì, riforma pensioni no ripotato in auge dalle ultime dichiarazioni del Viceministro dell'Economia Enrico Morando.
Sotto la luce dei riflettori in questo momento c'è il Meeting di Rimini in programma dal 20 al 26 agosto e dove sono fortemente attesi gli interventi del Premier Matteo Renzi e del Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan.

Si spera che in questa occasione si sbottonino sul futuro del trattamento previdenziale in Italia e diano indicazioni ulteriori sulla revisione al sistema dell'assistenza e del welfare in generale.
Sempre questa settimana dovrebbe avere luogo una serie di incontri informali tra le varie parti politiche.

La Commissione Lavoro, Matteo Renzi e il Ministero delle Finanze nella persona del Ministro Padoan dovrebbero riunirsi per discutere del problema del reperimento dei fondi a copertura degli interventi necessari e della proroga del contributivo donna.
Se il voto del 9 settembre dovesse dare esito positivo rappresenterebbe un segno d'apertura per tutti e sarebbe la prova che il Governo ha deciso realmente di prendere delle decisioni e di agire in modo concreto.

Secondo le ultime indiscrezioni altri incontri informali dovrebbero tenersi tra il Presidente dell'Inps Tito Boeri, i membri della Commissione Lavoro, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, Pier Carlo Padoan, Matteo Renzi e il Commissario alla revisione della spesa Yoram Gutgeld. Questa volta a tenere banco dovrebbero essere le leggi applicabili in materia previdenziale e le modifiche alla legge attuale sulle pensioni.

Per quanto riguarda la manovra finanziaria è tutto rimandato a settembre, mese che il Governo Renzi si è dato come termine ultimo entro il quale approvare almeno la prima tranche di decreti attuativi dei vari provvedimenti del ddl Madia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il