BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Prestito a rate per pagare il dentista: si chiama Dentirata ed arriva anche in Italia

L'idea è di CitiFinancial, la società italiana di credito al consumo di Citi, uno dei maggiori gruppi finanziari al mondo: il dentista costa molto, a volte troppo. Meglio pagarlo a rate con un nuovo prestito chiamato, appunto, “Dentirata”.



L'idea è di CitiFinancial, la società italiana di credito al consumo di Citi, uno dei maggiori gruppi finanziari al mondo: il dentista costa molto, a volte troppo. Meglio pagarlo a rate con un nuovo prestito chiamato, appunto, “Dentirata”.

Secondo una recente indagine dell’Istat promossa dal ministero della Salute, che riguarda la percezione degli Italiani sulla salute e sui servizi sanitari, le visite odontoiatriche sono le più numerose tra le visite specialistiche, il 26,9% del totale.

Nel 92% dei casi, sono le famiglie, e in particolare quelle meno abbienti, a farsi interamente carico della spesa. Il primo prestito personale in Italia, creato appositamente per il pagamento delle spese odontoiatriche offre fino a 10 mila euro da rimborsare in un periodo variabile tra 12 e 60 mesi, a un tasso fisso del 12,99% (TAEG).

«In Italia il Servizio Sanitario Nazionale copre solo in minima parte le spese odontoiatriche e per questo un numero crescente di individui, soprattutto nelle fasce di popolazione meno abbienti, trascura la propria salute orale intervenendo solo nei casi più urgenti. Secondo recenti statistiche europee, la salute orale degli Italiani risulta essere tra le peggiori in Europa”, commenta Alberto De Vecchi, Direttore Marketing di CitiFinancial.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il