BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Scuola assunzioni Fase B precari Governo Renzi: classi, regioni e posti disponibili. Le novità ad oggi giovedì 27 Agosto

Al via la fase B del piano di assunzione dei precari della scuola 2015-2016: procedure, posti disponibili e ultime notizie. La situazione




Dopo la pubblicazione sul sito del Miur del bando per l'iscrizione alla procedura nazionale del Piano straordinario di assunzioni e la scadenza di presentazione delle domande, lo scorso 14 agosto, parte la fase B del Piano di assunzioni dei precari della scuola previsto dalla nuova riforma della Scuola ed entro il 15 settembre gli interessati dovranno rispondere alla proposta di collocazione che sarà inviata tra il primo e il 2 settembre. Le proposte saranno pubblicate sul sito www.istruzione.it. Gli interessati dovranno provvedere, tramite il Portale Istanze Online, all’accettazione o rinuncia della proposta.

Per quanto riguarda i posti disponibili, per il sostegno nel complesso i posti sono 8797; per la scuola dell'infanzia i posti disponibili sono zero, ma 569 per il sostegno; per la primaria sono 15 i posti comuni, 3.118 i posti per il sostegno; per il I grado sono 3.705 i posti comuni e 4660 per il sostegno; e per la secondaria di II grado, comuni 7413 e per il sostegno 450.

In particolare, per la scuola di I e II grado, le cattedre disponibili sono 7413: 3705 per il I grado e 3693 per il II. Per il I grado il maggior numero di cattedre è concentrato nelle seguenti province: Roma, Bergamo, Brescia, Milano, Varese, Torino, Treviso, Venezia e Vicenza, rispettivamente con 500, 11, 145, 276, 85, 316, 103, 116 e 113 posti disponibili. Per il II grado, le province con il maggior numero di cattedre disponibili sono: Napoli, Roma, Bergamo, Milano, Varese, Torino, Bari, Firenze, Treviso, Venezia e Verona, rispettivamente con 88, 220, 132, 196, 83, 117, 83, 71, 112, 81 e 79 cattedre. Per il sostegno, per la scuola d'infanzia sono 569 cattedre di cui 20, 65, 90, 27 e 38 nei seguenti comuni: Frosinone, Roma, Milano, Novara e Torino. Per la primaria i posti relativi al sostegno sono 3118.

La maggiore concentrazione di posti è a Roma, Milano, Genova, Bergamo, Brescia, Como, Modena, Cremona, Mantova, Pavia, Torino,  Varese, Venezia, Verona e Vicenza. Per il I grado sono 4660 i posti disponibili per il sostegno, di cui 69 a Modena, 94 a Reggio Emilia, 667 a Roma, 100 a Genova, 218 a Bergamo, 258 a Brescia, 187 a Como, 880 a Milano, 131 a Varese, 265 a Torino, 130 a Verona e 178 a Vicenza. Infine, sempre in riferimento ai posti relativi al sostegno, per il II grado sono 450, di cui 102 a Genova, 79 a Brescia, 44 a Cremona e 24 a Verona.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il