BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie Governo Renzi riforma legge stabilità: no ad un taglio tasse reale si aggiunge a dubbi su riforma pensioni

Nessuna novità pensioni ma dubbi anche sul taglio delle tasse annunciate: le ultime notizie da parte del ministro dell’Economia Padoan e cosa aspettarsi




Se sembrano ormai tramontare le possibilità di veder concretizzare novità pensioni, sempre più difficili da vedere nella prossima Manovra Finanziaria, secondo le ultime notizie anche i tagli alle tasse annunciati e promesse dallo stesso premier Renzi potrebbero essere a rischio. Crescono, infatti, le probabilità che questi tagli non arrivino per il momento o che siano definiti ma a scapito di altri interventi e questo si comprende dalle ultime dichiarazioni del ministro dell’Economia Padoan secondo cui “non esistono tagli delle tasse senza analoghi sacrifici di spesa. Il taglio delle tasse deve venire da un parallelo taglio della spesa”.

E ha precisato: “Mi piacerebbe tagliare 50 miliardi di tasse domani, come molti mi suggeriscono. Magari. Ma la vera questione è il finanziamento dei tagli, ecco perché serve un orizzonte medio-lungo”. In questo contesta di confusione, il premier Renzi potrebbe pensare ad un nuovo rimpasti di ministri, esattamente come accaduto qualche tempo fa per i presidenti delle Commissioni e forse una nuova organizzazione del lavoro potrebbe portare all’attuazione di novità concrete, soprattutto se, come fatto per i presidenti delle Commissioni, venissero scelti dal premier stesso.

In questo modo potrebbe ritornare in auge l’idea di una guida di Renzi al Ministero dell’Economia, esattamente com’era circolato in occasione della scelta dei nomi possibili alla presidenza della Repubblica, quando si era fatto il nome dell’attuale ministro dell’Economia Padoan, nomina che avrebbe dato un’impronta internazionale al Quirinale. Forse in questo particolare momento della nostra Italia non è il momento giusto per un rimpasto di governo, soprattutto alle soglie della presentazione della nuova Finanziaria, ma di certo le prossime settimane saranno importanti per capire quale sarà la strada di lavoro da seguire.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il