BusinessOnline - Il portale per i decision maker








PES 2016: novità giocabilità, demo, grafiche della settimana

Dalla demo i primi importanti feedback degli utenti.




La sfida tra Pes 2016 e FIFA 16 è già iniziata dopo la messa in distribuzione della prima demo giocabile.

L’azienda giapponese, forte del buon risultato ottenuto con PES 2015, vuole continuare a tenere ben schiacciato il piede sull’acceleratore e ha già fatto sapere che alla prima demo già disponibile di PES 2016 ne farà seguire diverse altre per ricevere costantemente feedback dagli utenti prima del lancio ufficiale. Secondo indiscrezioni delle ultime settimane intanto, si apprende che soprattutto gli sviluppatori di FIFA stanno lavorando per migliorarne la giocabilità, anche se senza un nuovo motore grafico tutto appare più difficile.

Motore grafico che invece Pes ha già da due anni e i tecnici, in questo caso, sono convinti di poter migliorare ancora con i nuovi sviluppi in arrivo. Tornando alla demo già disponibile di Konami intanto, c’è da dire comprende sette squadre (Juventus, Roma, Bayern Monaco, Corinthians, Palmeiras, Francia, Brasile) e due soli stadi (Juventus Stadium e Arena Corinthians).

Novità assoluta del gioco è la telecamera dinamica e grandangolare in grado di regolarsi e inclinarsi automaticamente, avvicinandosi o allontanandosi rispetto alla distanza della palla. I giocatori saranno poi contenti di poter aver finalmente i controlli sui festeggiamenti dopo i gol: sarà infatti possibile scegliere tra esultanze specifiche dei singoli calciatori o improvvisare liberamente.

Oltre a un lavoro sempre più accurato sulla grafica, gli sviluppatori hanno pensato poi anche di inserire le condizioni meteo variabili e una nuova personalità ai portieri, che consentirà una migliore gestione delle prese e dei rilanci.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



pubblicato il