BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Phone 6S , iPhone 6C, iPhone 7, iPhone 6 Plus a confronto con iPhone 6 e iPhone 6 Plus: differenze, miglioramenti, cosa cambia

Quali sono gli aspetti su cui Apple interverrà per rendere più competitiva la nuova versione di iPhone. In ballo molti aggiornamenti incrementali.




Sono tanti gli aggiornamenti che caratterizzeranno l'iPhone 6S, su cui saranno levati i veli domani mercoledì 9 settembre 2015 quando in Italia saranno le 19. Cambiamenti e non stravolgimenti poiché Apple manterrà inalterato l'impianto di base dell'attuale top di gamma, a partire dalla grandezza dello schermo che continuerà a essere di 4,7 pollici nella versione tradizionale e di 5,5 pollici in quella Plus. La principale differenza sarà rappresentata dall'implementazione della tecnologia Force Touch per l'attivazione di comandi differenti sulla base dell'intensità dell'interazione con il display. Sotto al cofano il chip A8 con architettura a 64 bit e coprocessore di movimento M8 lascerà spazio all'upgrade A9 con 2 GB di RAM.

Aggiornamento in vista per la fotocamera. Quella posteriore dell'iPhone 6 è mostra un sensore da 8 megapixel con pixel da 1,5µ, autofocus con Focus Pixels e apertura diaframma ƒ/2.2 e capacità di catturare video a 1080p (30 fps o 60 fps). In buona sostanza è la stessa dell'iPhone 5S. Solo nella variante Plus dell'iPhone 6S è presente anche lo stabilizzatore ottico dell'immagine. Nella nuova generazione di iPhone, il sensore dovrebbe passare a 12 megapixel e la fotocamera dovrebbe essere in grado di registrare filmati a 4k. E se la videocamera è ora da 1,2 megapixel (1.280 x 960 pixel) con apertura diaframma ƒ/2.2 e registrazione video HD a 720p, quella dell'iPhone 6S dovrebbe essere dotata di flash e sensore da 5 megapixel.

Il sensore di impronte digitali Touch ID, integrato nel tasto Home, dovrebbe essere oggetto di miglioramento. Qualcuno suggerisce la sua integrazione nel display dell'iPhone 6S, ma si tratta di un'ipotesi incerta. Da verificare anche il comparto connettività che attualmente si compone di GSM/EDGE, UMTS/HSPA+, CDMA EV-DO Rev. A e Rev. B (solo modelli CDMA), 4G LTE3, Wi-Fi 802.11a/b/g/n, Bluetooth 4.0, NFC, GPS e GLONASS. Infine, i formati audio ora supportati sono AAC (da 8 a 320 Kbps), Protected AAC (da iTunes Store), HE-AAC, MP3 (da 8 a 320 Kbps), MP3 VBR, Audible (formati 2, 3, 4, Audible Enhanced Audio, AAX e AAX+), Apple Lossless, AIFF e WAV.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il