iPhone 6S: comprare in Italia. Preordini, prezzi e uscita ufficiali o quasi

Non passerà molto tempo prima che i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus saranno acquistabili anche in Italia. A quale prezzo di listino?

iPhone 6S: comprare in Italia. Preordini


Quali sono i prezzi di acquisto dell'iPhone 6S e dell'iPhone 6S Plus in Italia? E quando usciranno? Nel corso del keynote di presentazione al Big Graham Civic Auditorium di San Francisco, Apple non ha fornito indicazioni precise sul mercato italiano, ma altre comunicazioni ufficiali sono utili per ricostruire lo scenario immaginato dalla società di Cupertino. In prima battuta, i costi, almeno negli Stati Uniti, non subiranno modifiche rispetto a quelli degli ormai ex top di gamma iPhone 6 e iPhone 6 Plus, il modello da 5,5 pollici ovvero saranno rispettivamente a partire da 199 dollari e 299 dollari. Di conseguenza, nonostante i tanti aggiornamenti introdotti, anche da queste parti non dovrebbero esserci cambiamenti nei prezzi di listino.

Il condizionale, però, è sempre d'obbligo quando si fa riferimento al mercato italiano. A ogni modo, se qualche scostamento è possibile, sarà piuttosto minimo. Si ricorda che per l'iPhone 6 sono necessari 729 euro per il modello da 16 GB, 839 euro per quello da 64 GB, 949 euro per quello da 128 GB. I costi dell'iPhone 6 Plus, sono maggiori: 839 euro per la versione da 16 GB, 949 euro per quella da 64 GB, 1.059 euro per quella da 128 GB. Tra le novità, riservate al mercato statunitense, c'è l'iPhone Upgrade Program che permette agli utenti di cambiare melafonino ogni anno pagando un canone mensile a partire da 32 dollari al mese. Da queste parte non c'è ancora traccia di questa opportunità.

In merito alla data di uscita, negli Stati Uniti e in un'altra manciata di Paesi (Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore, Regno Unito), già sabato 12 settembre 2015 inizieranno i preordini mentre per l'acquisto vero e proprio occorre attendere il 25 settembre. Al pari del trattamento riservato lo scorso anno, l'Italia rientra tra quei Paesi in cui l'avvio della commercializzazione avverrà con qualche settimana di ritardo: è verosimile immaginare che la fase del preorder inizierà solo nella prima o nella seconda settimana del mese di ottobre e comunque non a molta distanza dalla presentazione di ieri.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il