iPhone 6S in Italia: tutto quello che bisogna sapere su prezzi, preordini, data uscita vendita

Si va verso un aumento dei prezzi per l'acquisto dell'iPhone 6S. Per il lancio sul mercato occorre attendere il mese di ottobre.

iPhone 6S in Italia: tutto quello che bi


Quando esce in Italia l'iPhone 6S? E quali saranno i prezzi di vendita? Nel corso del keynote di presentazione dello smartphone di gamma, Apple non ha comunicato notizie ufficiali per il mercato italiano, ma ha rilasciato una serie di informazioni che, legate al comportamento adottato lo scorso anno dalla società di Cupertino in occasione del lancio sul mercato dell'iPhone 6, aiutano a ricostruire lo scenario più probabile. In prima battuta, il nuovo top di gamma sarà ordinabile da domani in alcuni Paesi ben selezionati per poi dare il via alla stagione delle vendite il 25 settembre. Si tratta delle stesse scelte dello scorso anno.

Stati Uniti a parte, in pole position ci sono Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Porto Rico, Singapore, Regno Unito. Ecco allora che appare lecito immaginare che nei Paesi di seconda fascia, tra cui rientra l'Italia, l'iPhone 6S dovrebbe essere messo in preorder a poca distanza da questa prima tornata di vendite ovvero dalla prima o dalla seconda settimana di ottobre. Per quanto riguarda i prezzi, stanno trovando conferma le indiscrezioni sul possibile rialzo. Di per sé quello italiano non è la piazza più conveniente dove acquistare i prodotti della mela morsicata. Ma l'aumento dei costi nella vicina Francia rappresenta il secondo indizio verso il ritocco verso l'alto dell'impegno di spesa richiesto.

L'iPhone 6S potrebbe essere così acquistato con aumento di circa 50 euro. Più precisamente il modello da 16 GB potrebbe essere messo in vendita a 779 euro, quello da 64 GB a 889 euro, quello da 128 GB a 999 euro. Prezzi più salati per l'iPhone 6S Plus, la release da 5,5 pollici: potrebbero servire 889 euro per comprare la versione da 16 GB, 999 euro per quella da 64 GB, 1.109 per quella da 128 GB. Da parte degli operatori telefonici TIM, 3 Italia, Wind e Vodafone non sono ancora arrivate comunicazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il