BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Manchester City Juventus streaming in attesa streaming Lazio Dnipro diretta prossimo turno (AGGIRNAMENTO)

Champions League 2015-2016, riflettori puntati su City-Juventus ma tanti assenti. Per l'Europa League duro scontro per la Lazio, attesa in Ucraina contro il Dnipro vice campione




AGGIORNAMENTO: Manchester City Juventus si gioca in uno stadio strapieno, i tifosi fremono nell'attesa del fischio d'inizio. Nell'ultimo match il Manchester City ha vinto di una lunghezza (0 a 1) con il Cristal Palace.Per quanto riguarda invece la Juventus è ha pareggiato male e in extremis contro il Chievo 1-1

È di nuovo tempo di Europa, di nuovo tempo di far risuonare la celebre e ambita musica della Champions League. Martedì 15 settembre sarà subito big match tra il Manchester City e i bianconeri vice campioni d'Europa. Probabilmente non il momento migliore per affrontare un Manchester City finora a punteggio pieno in Premier League, mentre la Juventus, dopo la buona prova in Supercoppa Italiana, è alle prese con un inizio di campionato a dir poco disastroso. Per la squadra di Allegri la coperta a centrocampo è sempre più corta a causa dell'infortunio di Marchisio, che si unisce a quello del nuovo acquisto Khedira. Ci si aggrappa quindi all'esperienza di Hernanes e alla speranza che Paul Pogba ritorni la devastante mezz'ala della scorsa stagione. Migliori notizie in difesa e attacco, con tutti gli effettivi nuovamente a disposizione. Qualche assenza pesante per il City come quella di Sergio Aguero, ma la rosa dei Citizens ha numerosi campioni in grado di far male alla Juve, come Kompany e Kolarov in difesa, Fernandinho e Yaya Tourè a centrocampo e i gioielli Sterling e David Silva sul versante offensivo. Scontro che promette spettacolo.

Partirà giovedì 17 invece l'Europa League 2015-2016, e anche per alcune delle italiane si profilano già scontri potenzialmente ostici. Attenzione in particolare alla Lazio, che proprio giovedì sera sbarcherà in Ucraina per affrontare il Dnipro vice campione in carica. Una Lazio finora altalenante, che ha mancato la Supercoppa Italiana e l'accesso alla Champions League ma ha iniziato abbastanza bene in campionato. Mister Pioli è ancora alle prese con i dubbi De Vrij e Biglia (poche possibilità per il secondo), ma deve soprattutto ricompattare la sua squadra di fronte a un Dnipro che nella scorsa stagione si è dimostrato compagine solida, capace di stupire tutti arrivando fino in finale di Europa League, dove ha ceduto solo ad un ottimo Siviglia. Gli ucraini non hanno più il guizzante Konoplyanka, passato proprio al Siviglia, ma saranno pronti a creare pericoli grazie all'eccellente organizzazione di squadra e a un Seleznyov in stato di grazia. Sarà fondamentale dunque non abbassare la guardia

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il