BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: padiglioni e ristoranti bambini e adulti migliori. Orari sera, di giorno. Biglietti, prezzi e sconti

Come visitare al meglio Expo 2015 e il calendario di tutti i nuovi eventi in programma: modalità di acquisto dei biglietti e tipologie




E’ ancora possibile visitare Expo Milano 2015 fino al prossimo 31 ottobre e per chi non lo avesse ancora fatto c’è ancora l’opportunità di acquistare i biglietti per non perdere uno dei più grandi eventi internazionali svoltisi in Italia quest’anno e gli ultimi appuntamenti di settembre. Per visitare il Sito Espositivo, situato a Rho Fiera Milano, i biglietti si possono ancora acquistare online, o presso Expo Gate che si trova in Piazzale Cairoli a Milano, o presso tutti i rivenditori autorizzati e sono di diverse tipologie: c’è il biglietto a data aperta valido per un giorno a scelta e per tutta la giornata, a data fissa per visitare l’Expo solo nella data prefissata, ma anche il biglietto serale che al prezzo di soli cinque euro permette ai visitatori di accedere al  Sito dalle 18 in poi al prezzo di soli 5 euro.

Ci sono anche carnet di due o tre giorni e abbonamenti. Sono, inoltre, previsti sconti per bambini e over 65, direttamente consultabili sempre sul sito expo.org. In particolare, i bambini da 0 a 3 anni entrano gratuitamente e il biglietto omaggio deve essere ritirato presso Expo Gate (Piazza Cairoli, Milano), alcuni Rivenditori Autorizzati (il dettaglio dei Rivenditori Autorizzati che hanno attiva o attiveranno la riduzione verrà pubblicato nelle prossime settimane) o direttamente alla biglietteria Expo del Sito Espositivo.

I biglietti ridotti per i bambini da 4 a 13 anni sono venduti solo abbinati a un Pacchetto Famiglia o singolarmente con un biglietto adulto precedentemente acquistato. Ai gruppi di istituti scolastici (scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e di secondo grado) provenienti dall’Italia o dall’estero, cui è, invece, riservato un biglietto al costo di 10 euro a studente.

Raggiunto il Sito espositivo, il consiglio per una visita che sia soddisfacente è quello di organizzarla magari consultando qualche giorno prima mappa, percorsi e appuntamenti riportati sul sito ufficiale expo.org. Di certo c’è che, a distanza di mesi ormai dal via all’evento, il consiglio è quello di visitare Padiglioni come Brasile, Giappone, Emirati Arabi, Angola, Cina, Stati Uniti, Corea, Italia, Francia, Belgio, Indonesia, Israele, Russia, Thailandia, considerati tra i più belli da tutti coloro che finora hanno visitato Expo. E in ognuno di loro, così come in tutti gli altri Padiglioni dei Paesi presenti ad Expo, sarà possibile degustare cibi della tradizione del posto.

Qualsiasi curiosità o gusto può essere soddisfatto ad Expo: si possono assaggiare le cucine giapponesi, messicane, brasiliane, statunitensi, angolane, della tradizione italiana di ogni regione, ma anche tedesche e francesi. Tutto dipende da ciò che il visitatore vuole. Da non perdere inoltre il calendario degli ultimi eventi di Expo che porteranno alla chiusura del Sito. Da segnalare, domani, sabato 19 la festa della birra, con decine di degustazioni per tutta la giornata; il 24 settembre il concerto gratuito presso l'Open Air Theatre di Edoardo Bennato & Farmers dalle 21; il 27 pl’esibizione del balletto russo di Igor Moiseyev presso l'Open Air Theatre alle 20:30; mentre il 29 settembre, in occasione della giornata nazionale a Expo del Cile, ci sarà il concerto gratuito all'Open Air Theatre degli Inti-Illimani alle 20.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il