BusinessOnline - Il portale per i decision maker








PES 2016 e Fifa 16: aggiornamenti, dlc, patch per errori, problemi e bug con soluzioni e secondo in uscita. Novità settimana

L'esperienza di gioco con Pro Evolution Soccer 2016 su PlayStation 4 può essere arricchita con l'importazione di immagini personalizzate.




A distanza di pochi giorni dal rilascio di PES 2016, acquistabile nelle versioni per Xbox One, PlayStation 4, Xbox 360, PlayStation 3, PC, ecco che la comunità del web si è già data da fare mettendo a disposizione patch e aggiornamenti che arricchiscono l'esperienza di gioco. Ma è stata la stessa Konami a darsi da fare ovvero a permettere agli utenti l'importazione di immagini personalizzate ovvero immagini, divise, competizioni e loghi. Peccato solo che abbia ristretto questa opportunità ai soli possessori di PlayStation 4. Più in generale, la software house giapponese ha lavorato su tutti i versanti, dalla grafica al gameplay passando per le animazioni, per mettere nelle mani dei giocatori un prodotto all'altezza delle aspettative. I buoni commenti e le impressioni positive sono la conferma del lavoro svolto.

Solo la prossima settimana, esattamente giovedì 24 settembre 2015, vedrà la luce la versione definitiva di FIFA 16. Nel corso della settimana, Electronic Arts ha diffuso i nomi dei giocatori più abili a calciare una punizione del limite. Il consiglio è di affidarsi a loro per aumentare possibilità di fare gol. Nell'ordine sono Hakan Çalhanoğlu del Bayer Leverkusen, Andrea Pirlo del New York City, Zlatko Junuzović del Werder Brema, Juan Arango del Club Tijuana, Lionel Messi del Barcellona, Memphis Depay del Manchester United, Rasmus Elm del Kalmar, Mehmet Ekici del Trabzonspor, Alban Meha del Konyaspor, Marco Reus del Borussia Dortmund.

E i migliori difensori? Già, perché proprio il reparto arretrato (portiere compreso) ovvero la sua intelligenza artificiale è uno degli aspetti su cui Electronic Arts ha lavorato con maggiore attenzione. Quelli con la valutazione più alta sono Thiago Silva del Paris Saint-Germain, Giorgio Chiellini del Juventus, Mats Hummels del Borussia Dortmund, Naldo del Wolfsburg, Andrea Barzagli del Juventus, Per Mertesacker dell'Arsenal, Jérôme Boateng del Bayern Monaco, Sergio Ramos del Real Madrid, Philipp Lahm del Bayern Monaco, Diego Godín dell'Atletico Madrid.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il