BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Torino > Torino Sampdoria streaming

Torino Sampdoria streaming diretta gratis live. Link, siti web migliori. Dove vedere e come (AGGIORNAMENTO)

Si disputerà a Torino uno dei match più frizzanti della prossima giornata di campionato: i granata di Ventura ospiteranno infatti la Sampdoria di Zenga, in una sfida tra le 'outsider' del torneo.




AGGIORNAMENTO: Sfida importantissima tra Torino Sampdoria fondamentale per entrambe le squadre che vedono la possibilità di ottenere la prima posizione in classifica, un ottimo modo per iniziare la stagione. Per vedere la partita in streaming diretta live gratis e in italiano abbiamo proposto vari metodi legali in questo articolo tra cui siti web e link, emittenti straniere che trasmettono in chiaro e applicazioni per tablet e smartphone per vedere la partita fuori casa. La sampdoria in caso di necessità sarà in grado di schierare, ma non dal primo minuto, Antonio Cassano ormai pienamente recuperato, mentre il Torino sfrutterà appieno Quaglirella per mandarlo in gol.

VERSO TORINO-SAMPDORIA: LE ULTIME NEWS IN CASA TORINISTA - Sono due tra le compagini più in forma di questo avvio di stagione e puntano entrambe a ottenere, a fine anno, l'ambito 'pass' per l'Europa League: Torino e Sampdoria, entrambe appaiate a sette punti al secondo posto in graduatoria, si affronteranno questa domenica in un incrocio che si preannuncia all'insegna del bel calcio.
I padroni di casa scenderanno in campo col solito 3-5-2, tanto caro a Ventura, anche se non saranno della contesa gli infortunati Farnerud, Avelar e Maksimovic. In avanti, il tecnico granata dovrebbe confermare la coppia formata da Quagliarella e Belotti anche se in panchina scalpita l'argentino Maxi Lopez; hanno meno chance invece Martinez e Amauri.
In mediana, invece, spazio ancora al goleador Baselli, affiancato da Vives in regia e da Acquah, con Molinaro e Bruno Peres a giostrare sulle fasce; andranno invece in panchina Benassi e Gazzi. Infine, in difesa, riecco il trio formato da Bovo, Moretti e da capitan Glik.

VERSO TORINO-SAMPDORIA: LE CONTRO-MOSSE DI ZENGA - Gli ospiti, dal canto loro, scenderanno in campo con un 4-3-1-2 a chiara trazione offensiva. Il capocannoniere del torneo Eder sarà affiancato da Muriel, mentre Soriano sarà ancora il vertice alto del 'rombo' e agirà da trequartista dietro le due punte.
Per quanto riguarda la linea mediana, invece, completeranno il pacchetto centrale Fernando, Barreto e il baby Ivan, che potrebbe essere ancora una volta preferito a capitan Palombo. Sulla linea arretrata giostreranno Moisander e Silvestre quale coppia centrale davanti al confermato Viviano mentre, stanti gli infortuni di Cassani e di De Silvestri, saranno Regini e il giovanissimo Pereira a fare da terzini: è infatti probabile che Zenga preferisca loro due a Mesbah e Zukanovic, destinati probabilmente a partire dalla panchina.

QUOTE E PRONOSTICI - Infine, stando ai bookmakers, pare favorito il Torino: il segno '1' è infatti quotato solo a 1.88, mentre pagherebbe invece ben 4.80 volte la posta in gioco l'eventuale vittoria esterna da parte della Sampdoria di Zenga.

La partita Torino-Sampdoria verrà trasmessa in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
L'incontro Torino-Sampdoria sarà possibile seguirlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che per i loro clienti rendono disponibile lo streaming delle partite tramite le app Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa Torino-Sampdoria con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, si trovano su internet diverse tv svizzere, tedesche e austriache rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Per vedere la diretta streaming consigliamo:



Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il