Torino Sampdoria streaming. Dove vedere su migliori siti web, link live gratis diretta (AGGIORNATO)

La 34esima di serie A vedrà andare in scena un'importante match tra il Torino e la Sampdoria, tra due squadre ch hanno fatto un buon torneo finora.

Torino Sampdoria streaming. Dove vedere


AGGIORNAMENTO:  Sta per iniziare Torino Sampdoria, vi è qualche assente, ma dovrebbe essere, comunque, come scritto una partita che regalerà emozioni visto la libertà con cui verrà affrontata da entrambe. Lo streamin di Torino Sampdoria si potrà vedere a QUESTO LINK

AGGIORNAMENTO:  Torino Sampdoria dovrebbe essere una sfida assolutamente divertente con due squadre in forma e che ricche di giocatori di spettacolo. Torino Sampdoria in streaming si potrà vedere con vari metodi gratis e legalmente.

AGGIORNAMENTO: Torino Sampdoria tra due compagini che stanno ottenendo ottimi risultati in questo inizio di campionato. Per vedere la partita in streaming live in italiano abbiamo indicato come e dove vedere sui vari siti web, link ed emittenti straniere. Il Torino scenderà con il 3-5-2 in forse la scelta tra Zappacosta e Peres e tra Acquah e Benassi. La Sampdoria ha invece scelto il 4-3-1-2, unico dubbio sulla scelta tra Ivan e Correa.

I granata dopo due vittorie di fila contro Frosinone e Fiorentina hanno pareggiato per 2 a 2 su campo del Verona, in una sfida davvero molto equilibrata che sarebbe potuta finire con qualsiasi punteggio. I granata di ventura stanno mettendo in mostra un calcio sempre più brillante e soprattutto stanno mettendo in evidenza giovani molto interessanti come Benassi e soprattutto Baselli, che ha firmato tre gol in tre gare. Un rendimento che sta assumendo livelli sempre più importanti da parte dlel'ex giocatore dell'Atalanata, che già vale più dei sei milioni che Cairo ha speso per comprarlo. Ora per il match contro la Sampdoria Ventura potrebbe far spazio ad un altro giovane ex Atalanta che finora però non ha avuto molto spazio, ossia Davide Zappacosta: il laterale ex Avellino non ha giocato molto perché ha avuto qualche problema fisico e soprattutto perché si ritrova davanti un Bruno Peres che vive uno stato di forma stellare, ma il turno infrasettimanale che sta arrivando potrebbe convincere Ventura a far osservare un turno di riposo la brasiliano e concedere minuti importanti al giovane italiano.

La Sampdoria arriva all'Olimpico di Torino consapevole che se la può giocare soprattutto perché in queste prime tre giornate di campionato gli uomini di Zenga hanno messo in atto prestazioni brillanti. In particolare sono evidenziati molto Soriano ed Eder, due giocatori che fino a poche ore dalla fine del mercato erano in procinto di lasciare la squadra e che invece adesso lo stanno trascinando con i loro gol e con le lor giocate. Per la sfida di Torino Zenga potrebbe convocare anche Cassano, anche se il barese appare ancora fuori forma, ma Zenga vuole che stia insieme al gruppo e magari potrebbe fare anche la sorpresa di lanciarlo per diversi minuti. Intanto l'ex allenatore del Catania può contare su un gruppo che dopo le incertezze dell'estate si è ricompattato attorno a lui e ora la Sampdoria può davvero sognare, soprattutto se a Gennaio sarà in grado di resistere ad assalti di mercato che di sicuro vedranno coinvolti i suoi uomini migliori, come Soriano ed Eder, che intanto stanno facendo volare alto i tifosi blucerchiati, che non sono disposti in nessun modo a perderli.

L'incontro Torino-Sampdoria sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
C'è anche SkyGo Online che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Torino-Sampdoria, sia tutti gli altri incontri.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, svariati canali stranieri come RSI, La2, RTL e Orf hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il