BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Novità pensioni una sola nuova norma sarà realizzata da Renzi che mette d'accordo tutti Parlamento, Boeri, Partiti, Ministeri

Tutti d’accordo sull’approvazione del contributivo donna e il premier potrebbe decidere di approvarlo come unico intervento sulle pensioni: quali altre novità potrebbero arrivare?




Uscita anticipata con quota 100, contributivo, mini pensione, assegno universale sembrano al momento tramontate e le novità confermano che l’unico intervento che probabilmente sarà attuato sulle pensioni è la proroga del contributivo donna. Nonostante solo la settimana scorsa sia stato nuovamente bloccato dai tecnici della Ragioneria di Stato, che continuano a lamentare una mancanza di risorse economiche, il premier Renzi, che si è da sempre detto favorevole al contributivo, insieme all’Inps, potrebbe cambiare la situazione.

Del resto, si tratta di una misura che mette tutti d’accordo, da ministro del Lavoro Poletti, a partiti politici tutti, a viceministro e sottosegretario dell’Economia Morando e Baretta, al presidente della Commissione Lavoro Damiano, dove più volte si è spinto perché il contributivo donna venisse approvato. E tra coloro che ne hanno sempre chiesta l’approvazione, spiccano soprattutto minoranza Pd, Lega e M5S che qualche tempo fa ne hanno chiesto il rinvio anche oltre il 2015, e fino al 31 dicembre 2018.

Si tratta di una richiesta che non sarà certamente approvata, ma la proroga fino al 31 dicembre 2015 potrebbe essere imminente, anche perché non potendo realizzare alcun altro intervento sulle pensioni, il premier Renzi ha bisogno di una sorta di giustificazione in modo da poter dire che qualcosa di concreto, seppur minima, è stata fatta sulle pensioni.

Si tratta di una sorta di contentino da dare ai partiti, che da mesi continuano a chiedere modifiche alle pensioni ma volte a garantire maggiore flessibilità in uscita per tutti, e all’elettorato, perché Renzi è ben consapevole del fatto che puntare sulle pensioni possa essere una strategia vincente per conquistare consensi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il