BusinessOnline - Il portale per i decision maker








FIFA 16 impressioni e commenti, miglioramenti e difetti riscontrati. NovitÓ settimana

Messa alle spalle la prima versione demo di FIFA 16, si entra finalmente nella settimana che porterÓ a scaffale la sua release definitiva.




Il conto alla rovescia per l'uscita di FIFA 16 è ufficialmente iniziato. Da giovedì 24 settembre 2016, il simulatore calcistico di Electronic Arts potrà essere comprato anche nei negozi italiani nelle versioni per Xbox One, PlayStation 4, Xbox 360, PlayStation 3, PC. Fino a quel momento occorre fare riferimento alla prima e unica demo in cui sono giocabili le squadre di club Barcellona, Borussia Dortmund, Borussia Mönchengladbach, Chelsea, Inter, Manchester City, Paris Saint-Germain, Real Madrid, River Plate, Seattle Sounders e le nazionali di calcio femminili Germania e Stati Uniti, al Borussia-Park, al CenturyLink Field e al Santiago Bernabéu.

A parte la scelta di introdurre il calcio femminile, non accolta ovunque con entusiasmo, c'è chi lamenta qualche ingenuità di troppo nel gameplay, soprattutto in riferimento al comportamento dei portieri. Più in generale, commenti positivi e impressioni soddisfacenti sui nuovi ritmi di gioco, rallentati e più ragionati. E siccome EA Sports non trascura alcun dettaglio, ecco che negli ultimi giorni ha sbandierato la colonna sonora che passa da 42 artisti provenienti da 15 paesi, come Of Monster And Men, Beck, Icona Pop e Disclosure con la partecipazione di Sam Smith.

Come al solito in questo periodo, Electronic Arts comunica alcune interessanti informazioni, come quelle relative ai calciatori con il migliore tiro. In FIFA 16 ha premiato Cristiano Ronaldo del Real Madrid, Zlatan Ibrahimović del Paris Saint-Germain, Lionel Messi del Barcellona, Carlos Tevez del Boca Juniors, Luis Suárez del Barcellona, Sergio Agüero del Manchester City, Hulk dello Zenit, Arjen Robben del Bayern Monaco, James Rodríguez del Real Madrid, Robin van Persie del Fenerbahçe. Volendo limitarci alla potenza dell'esecuzione, ecco Ronny dell'Hertha, Cristiano Ronaldo, Hulk, Ibrahimović, Lukas Podolski del Galatasaray. Fredy Guarín dell'Inter, Naldo del Wolfsburg, Paul Pogba della Juventus, Bradley Johnson del Norwich City, Piti del Granada.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il