BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Novità e ultime notizie pensioni non è presenta nulla nel documento ufficiale rivisto su manovra finanziaria

Dopo la revisione del documento ufficiale per la definizione della prossima manovra finanziaria, non risulta nessuna novità pensioni. Gli impegni del governo




E’ stato rivisto il documento ufficiale preparato per definire le misure ufficiali che rientreranno nella Manovra Finanziaria di ottobre e, a dispetto delle tante dichiarazioni e delle novità arrivate in questi ultimi giorni, sembra che non ci sarà nulla sulle pensioni. Non si tratta di una notizia inaspettata, considerando che da settimane c’era chi assicurava che la Manovra di ottobre non avrebbe contenuto interventi pensionistici. Ciò che si sa è che, definiti piani e risorse da impiegare, restano due miliardi di euro da stabilire come usare, se per interventi contro la povertà o per confermare la proroga del contributivo donna.

Tutto resta ancora in ballo sulle anche se ormai il tempo stringe, mentre sono stati confermati gli altri piani di intervento del governo in programma nel 2016, dalla cancellazione delle tasse su prima casa, terreni agricoli e macchinari imbullonati, a nuove misure a sostegno della povertà e dell’occupazione, agli investimenti privati, all’innovazione, ai bonus mobili ed edilizia per l’efficienza energetica, al nuovo piano di rilancio del Mezzogiorno.

Confermato, poi, l’obiettivo di riduzione del debito pubblico dal 132,8% di quest’anno (valore corretto al rialzo dello 0,3%) al 131,4% del 2016 che nei prossimi anni dovrebbe arrivare al 127,9% del Pil nel 2017, 123,7% nel 2018 e 119,8% nel 2019. L’Italia ha, inoltre, intenzione di beneficiare anche dei margini di flessibilità previsti dalle regole europee: uno 0,1% ulteriore in virtù della clausola delle riforme strutturali (oltre allo 0,4% già ottenuto) e uno 0,5% in più per la clausola degli investimenti sostenuti tramite il cofinanziamento europeo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il