iPhone 6S in Italia, uscita nuova data e offerte, prezzi abbonamenti probabili Vodafone,3 Italia,Wind,Tim indiscrezioni continuno

Venerdì l'iPhone 6S finisce a scaffale anche negli Stati Uniti, in Francia e in Germania. In Italia appuntamento al mese di ottobre.

iPhone 6S in Italia, uscita nuova data e


Continua a circolare con sempre maggiore insistenza la data di venerdì 2 ottobre 2015 come giorno dell'inizio delle prevendite in Italia dell'iPhone 6S. Solo dopo la fine della fase del preorder sarà possibile mettere mano sul nuovo smartphone top di gamma della società di Cupertino. Ci sarà da fare i conti con un aumento dei prezzi. Comprare l'iPhone 6S sarà un'operazione più costosa rispetto al passato. Più esattamente dovrebbe essere di 779 euro per il modello da 16 GB, 889 euro per quello da 64 GB, 999 euro per quello da 128 GB. Un impegno di spesa maggiore è previsto per l'iPhone 6S Plus, la versione da 5,5 pollici del nuovo melafonino: 889 euro per la release da 16 GB, 999 euro per quella da 64 GB, 1.109 per quella da 128 GB.

Gli operatori telefonici Tim, Vodafone, Wind, 3 Italia non hanno ancora fornito alcuna comunicazione sulle modalità di acquisto per abbonamenti e ricaricabili dell'iPhone 6S. La strada seguita potrebbe essere quella dello scorso anno con alcuni ritocchi verso l'alto. Per chi cerca il risparmio a tutti i costi, c'è la soluzione dell'acquisto all'estero. Negli Stati Uniti, ad esempio, magari sfruttano servizi come il Packing Forwarding: basta creare un account su USAmail1, myUS, VIAddress o proposte simili, avere una carta di credito e farsi spedire a casa il nuovo terminale della mela morsicata.

Questa è poi la settimana della messa a scaffale dei nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, Nuova Zelanda, Puerto Rico, Regno Unito, Singapore e Stati Uniti. Dalle 8 del mattino (ora locale) di venerdì 25 settembre sarà dato il via alle vendite che, presumibilmente, si caratterizzerà per la solita penuria di scorte. Stando alle dichiarazioni dei vertici di Cupertino, le prevendite sono andate a gonfie vele.

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il