BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Chievo > Chievo Torino streaming

Chievo Torino streaming siti web migliori. Come e dove vedere

Serie A 2015-2016, tra i match di questa 5° giornata attenzione a Chievo-Torino, match tra due delle squadre apparse finora più in forma. I granata tentano il sorpasso sull'Inter




È servita l'Inter cinica capolista per aver ragione di un Chievo che nelle prime giornate aveva portato a casa due vittorie (di cui una contro la Lazio) e un pareggio rocambolesco contro la Juventus. La banda Maran si conferma comunque squadra solida e in grado di giocare un buon calcio "operaio", e vorrà dimostrarlo anche nel turno infrasettimanale di mercoledì sera contro il sorprendente Torino secondo in classifica. Qualche ballottaggio per Rolando Maran nei tre reparti. In difesa prende quota l'ipotesi Dainelli, con l'esperto centrale che potrebbe prendere il posto di uno tra gli altrettanto veterani Cesar e Gamberini.

A centrocampo invece potrebbe avere una maglia da titolare il "cavallo di ritorno" Gianpiero Pinzi, entrato a partita in corso nella gara contro la Juventus. Per fargli posto, il più accreditato sembra essere Hetemaj, chiamato ultimamente agli straordinari. Situazione simile anche per l'attacco, dove l'affiatata coppia Meggiorini-Paloschi potrebbe essere temporaneamente divisa dall'ingresso della bandiera Sergio Pellissier. A cedergli il posto da titolare potrebbe essere proprio Meggiorini, mobilissimo e autore di due goal in queste prime quattro partite.

E a proposito di squadre operaie e collettivi solidi, lo stesso si può indubbiamente dire del Torino, abile a ripartire e capace di giocare quasi a memoria. Il secondo posto finora è assolutamente meritato, con due delle tre vittorie arrivate contro squadre di ottimo livello come Fiorentina e Sampdoria. Anche Giampiero Ventura, come il suo collega clivense Maran, potrebbe apportare qualche piccolo cambiamento. In difesa con il perdurante infortunio di Maksimovic avanzano le possibilità di una maglia da titolare per uno tra Jansson e Gaston Silva.

A centrocampo, punto nevralgico soprattutto per la squadra granata, potrebbe fare il suo esordio da titolare l'ex atalantino Davide Zappacosta, che andrebbe a prendere il posto di uno tra Bruno Peres e Molinaro complice anche l'infortunio di Danilo Avelar. Dubbi anche in attacco, con l'unico punto fermo Quagliarella che probabilmente solo all'ultimo scoprirà chi sarà il proprio partner tra Belotti e Maxi Lopez. Scontro equilibrato fra due compagini che fanno di un collettivo di ferro il proprio punto di forza.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il