BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Genoa > Genoa Milan streaming

Genoa Milan streaming gratis live diretta. Dove vedere in chiaro.

Serie A 2015-2016, per la 6° giornata all'ora di pranzo occhi puntati su Genoa-Milan. Genoa con infermeria piena, il Milan si affida al suo attacco per coprire le amnesie difensive




AGGIORNAMENTO: Tutto pronto per Genoa Milan che stanno per scendere in campo. Schieramenti della vigilia confermati. Dove vedere gratis, come e quando Genoa Milan e lo streaming in diretta live lo abbiamo visto nella news.

AGGIORNAMENTO: Genoa Milan interessante banco di proiva per i rossoneri su un campo mai facile in cui giocare. Diverse le novità positive, stando alle ultime, per il Milan che recupera Bertolacci, Kucka e Antonelli. Tanti indisponinili ancora per Gasperini, ma dovrebbe rientrare titolare Pavoletti

Se "Pazza Inter" è l'inno nerazzurro, in questo inizio di campionato la vera squadra "pazza" può considerarsi senza dubbio il Milan. Con 9 punti frutto di tre vittorie, e un bilancio reti perfettamente in parità (8 goal realizzati e altrettanti subiti), i rossoneri proseguono un cammino incerto e faticoso, proseguendo il progressivo riavvicinamento alle zone nobili della classifica. E lo fa contraddicendo, almeno per ora, analisti ed esperti pronti a enfatizzare il ruolo di una difesa granitica per ogni squadra vincente. Già, perchè la difesa del Diavolo continua a essere tutt'altro che imperforabile, con una media vicina ai due goal subiti a partita. A rimediare è l'attacco, unica vera arma vincente di un Milan che però continua ad andare in panico quando la palla arriva nella propria tre quarti. Contro un Genoa rattoppato e pieno di infortuni importanti potrebbe essere il momento giusto per registrare il reparto più sotto accusa. Mihajlovic continuerà ad affidarsi, con minutaggio variabile, ai suoi tre tenori Bacca, Luiz Adriano e Mario Balotelli, supportati ora da Bonaventura ora da un fin qui deludente Keisuke Honda. Ma a centrocampo De Jong non può coprire ogni voragine, e in difesa il goal di Zapata contro l'Udinese non cancella il pessimo rendimento globale del reparto. Mihajlovic dovrà lavorare e far lavorare sodo.

Il Genoa, alla quarta sconfitta complessiva su cinque gare, non sembra vedere alcuna luce alla fine del tunnel. Assieme agli infortunati Tino Costa, Perìn, Munoz e Pavoletti, Gasperini contro il Milan dovrà fare a meno anche degli squalificati Cissokho e Goran Pandev, entrambi espulsi nel match perso 2-0 contro la Lazio. Insomma, un undici titolare completamente da reinventare. In attacco potrebbe trovare spazio uno tra Diego Capel (che dovrebbe ritornare disponibile al meglio) e Lazovic, mentre sulla fascia destra dovrebbe arrivare il momento di Diogo Figueiras. A completare la linea mediana, quasi d'obbligo la conferma da titolare per Dzemaili, Laxalt e Rincon (i problemi sembrano rientrati anche per lui). Migliore la situazione nel reparto difensivo, con Izzo che torna a disposizione del mister rossoblu dopo aver scontato la giornata di squalifica. Rossoneri indubbiamente favoriti nonostante le amnesie difensive, per via di una rosa complessivamente superiore e un Genoa rattoppato come non mai.

Il match Genoa-Milan verrà trasmesso in diretta streaming gratis con la telecrona live anche in italiano.
La partita tra Genoa-Milan sarà trasmessa in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su tablet e cellulari Android o Apple come iPad e iPhone.
Anche la compagnia Tim permette di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet, a 29 Euro a stagione per i clienti.
a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, svariati canali austriaci, svizzeri e tedeschi che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il