BusinessOnline - Il portale per i decision maker








PES 2016: problemi, errori, bug, crash. Soluzioni in attesa patch, dlc e aggiornamenti

Tempo di aggiornamenti anche per PES 2016, da quelli delle rose a quelli correttivi per la risoluzione di bug e problemi.




La serie Pro Evolution Soccer di Konami è attualmente l'unica vera concorrente di FIFA di Electronic Arts. Ogni anno assistiamo a una vera e propria battaglia a suon di innovazioni, aggiustamenti ed effetti speciali. Con l'edizione 2016, la serie PES ha cercato di tornare alle origini proponendo un gameplay pulito e realistico. Il percorso seguito sembra indovinato, come dimostrato dai punteggi positivi ottenuti nelle recensioni dei magazine specializzati. Il titolo, ricordiamo, è sul mercato dallo scorso 17 settembre nelle versioni per PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e PC. Tuttavia, non si può fare a meno di non sottolineare come il gioco non sia esente da bug ed errori.

Le principali segnalazioni tirano in ballo problemi di connettività, lag, difficoltà con la risoluzione e perfino crash improvvisi, rispetto a cui non è da escludere il rilascio di una patch correttiva ufficiale. E poi, dettaglio non di poco conto, c'è la questione delle rose non corrispondenti a quelle reali ovvero non aggiornate a tutti i trasferimenti di calciomercato. La stessa Konami ha però indicato due date da segnate sul calendario. La prima è quella del primo ottobre, giorno della messa a disposizione di aggiornamenti live per le modalità online ovvero divisioni online, sala d'attesa della partita amichevole, lobby gioco di squadra, competizioni online e partita veloce.

Come precisato dalla software house nel corso della settimana appena trascorsa, "non solo aggiorneranno le statistiche dei principali giocatori in base alle proprie prestazioni settimanali, ma vi consentiranno anche di aggiornare completamente le rose della vostra squadra durante il gioco online". Il 29 ottobre è invece il turno del primo pacchetto dati che introduce le rose rivisitate per ogni modalità e rende gli aggiornamenti live disponibili a tutte le modalità applicabili tra cui anche myClub. Il pacchetto comprende un nuovo stadio e alcune nuove squadre ovvero Galatasaray, Apoel, Maccabi Tel Aviv, Panathinaikos, Qarabağ, HJK e Partizan Belgrado.

Capitolo licenze, quelle esclusive di PES 2016 sono Champions League, Europa League, Super Cup, Asia Champions League, Copa Libertadores e Recopa Sudamericana. Poi ci sono le squadre Brisbane Roar e Western Sydney Wanderers (Australia), Beijing Guoan, Guangzhou Evergrande, Guangzhou R&F, Shandong Luneng FC (Cina), Foolad Khouzestan, Naft Tehran, Persepolis, Tractorsazi Tabriz (Iran), Gamba Osaka, Kashima Antlers, Kashiwa Reysol, Urawa Red Diamonds (Giappone), Jeonbuk Hyundai Motors, Seongnam FC, FC Seoul, Suwon Samsung FC (Corea), Al Sadd, Lekhwiya (Qatar), Al Ahli, Al Hilal, Al Nassr, Al Shabab (Arabia Saudita), Buriram United (Thailandia), Al Ahli, Al Ain (UAE), Bunyodkor, Lokomotiv, Nasaf, Pakhtakor (Uzbekistan), Binh Duong (Vietnam).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il