Eclissi lunare oggi orario e dove guardare. A che ora inizia, dove si vede. Streaming video live diretta

Questa sera, lunedì 7 Agosto, sarà possibile osservare a partire dall'imbrunire un'eclissi di Luna parziale.

Eclissi lunare oggi orario e dove guarda


AGGIORNAMENTO: Tra pochi minuti avrà inizio l'eclissi lunare, esattamente a partire dalle 19.30 l'ombra della Terra inizierà ad uscurare lentamente la Luna fino a coprirne una parte, l'apice del fenomeno si avrà 50 minuti più tardi. Non sarà necessario utilizzare, al contrario dell'eclissi di sole, a proposito la prossima sarà negli USA il 21 Agosto, nessuna protezione. In Italia sarà possibile vedere l'eclissi lunare soprattutto al sud e bisognerà trovarsi in uno spazio privo di ostacoli in quanto, a quell'ora, la Luna è molto bassa.

AGGIORNAMENTO: Torna l'eclissi lunare questa sera, che sarà visibile maggiormente spostandosi sempre più verso sud. Eclissi ancora più bella grazie al fatto che proprio in questi giorni c'è la luna piena. Sarà totale o parziale? Sarà parziale e proprio per questo la Luna sembrerà morsa. A che ora sarà possibile vedere l'eclissi: fortunati soprattutto i bambini, sarà possibile vederla poco prima del tramonto. Infatti l'ombra della terra comincerà a coprire la luna verso le le 19.30, per toccare l'apice del fenomeno alle 20.20 fino a terminare intorno alle 21.10.
La Luna sarà molto bassa quindi è meglio che, se la si vuole osservare, cercare un posto senza ostacoli visivi (case o monti). Si vedrà ancora meglio in Africa, niente da fare invece negli USA in quanto sarà giorno, potranno però gli americani e le centinaia di migliaia di italiani in vacanza estiva negli USA osservare la più affascinante eclissi di sole il 21 Agosto.

AGGIORNAMENTO: Il clima appare buono in quasi tutta Italia e, dunque, la si dovrebbe vedere tranquillamente. Qualche problemi in più nelle grandi città per l'illuminazione. Sotto il video dove poterla vedere in diretta.

Eclissi di Superluna. Un'espressione abbastanza accurata, ma che non rende completamente giustizia alla poesia dell'evento che sarà visibile nei cieli di gran parte del mondo nella notte fra domenica 27 e lunedì 28 settembre. In realtà si tratta di una rara combinazione di due eventi distinti. Da una parte, la Luna in questi giorni è nel suo perigeo, ossia il periodo in cui la sua distanza dal pianeta Terra è minore. Contemporaneamente, nella stessa notte, si avrà un allineamento di corpi celesti tale da vedere la Terra frapposta tra il Sole e la Luna, causando quindi un'eclissi parziale o, come in questo caso, totale. Il tutto comincerà poco dopo le 2 del mattino del 28 settembre, per l'esattezza le 2.12.

Una rara congiunzione di eventi astrali che in questo XXI secolo non si era finora mai verificata. L'ultimo caso analogo risale infatti al 1983, e in tutto l'ormai trascorso XX secolo si era verificato soltanto cinque volte. Ce n'è dunque più che abbastanza per stimolare la curiosità di scienziati e semplici appassionati, pronti ad alzare gli occhi al cielo per assistere a un fenomeno che, secondo i calcoli degli astronomi, si ripeterà la prossima volta addirittura nel 2033. Il tutto sarà visibile soprattutto dalle Americhe, dall'Italia e dall'Africa. Dalle 2.12 ora italiana avrà luogo la cosiddetta eclissi penombrale, in cui sarà visibile la Harvest Moon, così chiamata nell'antichità per la sua vicinanza all'equinozio di autunno e al raccolto, o anche Blood SuperMoon, per la grandezza e anche per la colorazione rosso sangue che assume progressivamente. La vera e propria eclissi totale avverrà a partire dalle 4.10 fino alle 7.20 del mattino di lunedì 28.

La NASA si è spinta anche oltre, realizzando una video-simulazione di cosa un ipotetico astronauta osserverebbe in quelle ore se si trovasse sulla Luna. Lo spettacolo è altrettanto suggestivo, con una Terra apparentemente gigantesca che andrebbe a coprire praticamente in toto il Sole, creando una penombra che renderebbe visibili molte delle luci notturne delle città terrestri. Insomma, dalla Terra alla Luna, un'eclissi di superluna è davvero un raro spettacolo da non perdere.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il