BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: cosa vedere, visitare e dove mangiare consigli padiglioni e ristoranti migliori. Orari, sera, sconti prezzi biglietti.

Continuano ad esserci lunghissime code di ingresso all’Expo Milano 2015: consigli su cosa visitare e dove mangiare e ultimi appuntamenti di settembre e ottobre da non perdere




Continuano ad esserci lunghissime code di ingresso all’Expo Milano 2015 nonché dinanzi ad ogni Padiglione ed anche questo week end si è chiuso con ore e ore di attesa per i visitatori tanto curiosi di visitare il Sito Espositivo di Expo che rimarrà aperto ancora fino al prossimo 31 ottobre. Per visitarlo, gli orari a rispettare sono dalle 10 alle 23. Per evitare le interminabili code che si creano all’ingesso, ma che durante i giorni della settimana dovrebbero essere meno affollate, il consiglio è quello di arrivare al Sito di Rho Fiera o molto presto rispetto all’orario di apertura, magari anche verso le 7 in modo da conquistarsi un posto in prima fila per l’ingresso, o relativamente più tardi, magari verso le 13, 14, sperando che le file siano già smaltite e considerando che si avrebbero parecchie ore a disposizione ancora per visitare Expo, fino alle 23.

Per l’acquisto dei biglietti per entrare a Expo 2015,sono sempre disponibili o direttamente online sul sito ufficiale di Expo o presso l’Expo Gate che si trova in Piazza Cairoli a Milano, o presso i rivenditori autorizzati, e sono diverse le tipologie disponibili. Sconti per il biglietto serale che costa sempre 5 euro, valido dalle 18 e fino a chiusura del Sito; i bambini fino a 3 anni di età entrano ancora gratuitamente e il biglietto deve essere ritirato presso l’Expo Gate di Piazza Cairoli, presso alcune rivendite autorizzate o presso la biglietteria dell’Expo in prossimità dell’evento.

I bambini da 4 a 13 anni pagano, invece, cifra ridotta e gli anziani a partire da 65 anni possono godere di sconti, ma possono acquistare il biglietto direttamente al Sito presentando un documento personale; invalidi e disabili devono certificare la propria situazione per poter accedere all’acquisto di un biglietto a costo ridotto e il biglietto per l’accompagnatore è gratuito; mentre gli studenti universitari possono acquistare il biglietto al costo fisso di 10 euro.

Una volta all’interno del Sito ci sarà solo l’imbarazzo della scelta sia per i Padiglioni da visitare, anche se i più belli e consigliati restano comunque quelli di Emirati Arabi, Giappone, Cina, Brasile, Angola, Italia, e i posti in cui mangiare. Per tutti i gusti e per tutte le tasche, basta soltanto girare e scegliere quale cibo si vuole degustare, dai più tipici italiani, che si possono mangiare o in uno dei punti Eataly, o nei diversi punti di ristoro che si trovano girando per il Sito, e dove si mangia anche a meno rispetto che in un ristorante; ai cibi delle tradizioni angolane, brasiliane, argentine, giapponesi, cinesi, arabe.

Tra gli ultimi giorni di questo mese di settembre e l’ultimo mese di ottobre di apertura di Expo sono diversi i grandi appuntamenti da non perdere: domani, martedì 29 settembre, in occasione della giornata nazionale a Expo del Cile, in programma il concerto gratuito all'Open Air Theatre degli Inti-Illimani alle 20; giovedì 1 ottobre, dalle 9 alle 23, ci sarà la Festa del Caffè; sabato 3 ottobre, alle 20:30, all’Open Air Theatre San Carlo in programma l’Hip-Hop Night, con Marracash, Gue Pequeno e Emis Killa in concerto; mentre martedì 13 ottobre, alle 20:30, all’Open Air Theatre San Carlo si terrà il concerto di Mario Biondi; e sabato 17 ottobre, alle 20:30, all’Auditorium ci sarà Davide Van De Sfroos in concerto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il