iPhone 6S uscita in Italia, prenotazioni e preordini, quando e come. Limiti rimangono pur aumentando punti di forza

Quando e come potranno avvenire le prenotazione e i preordini del nuovo iPhone 6S prima della vendita in Italia?

iPhone 6S uscita in Italia, prenotazioni


AGGIORNAMENTO: Quando potranno avvenire le prenotazione e le prrevedite per iPhone 6S in Italia? L'uscita ufficiale è stata comunicata, non quella dei preordini e neppure se saranno disponibili in alcuni negozi non Apple Store. Tutte le indiscrezioni a riguardo le abbiamo pubblicate in questo articolo

 

La data del 2 ottobre 2015 come giorno di inizio prevendite dell'iPhone 6S in Italia è destinata a slittare. Si trattava solo di una indiscrezione, intendiamoci, ma a oggi non è ancora chiaro quando e a che prezzi sarà possibile comprare il nuovo melafonino. Alla fase del preorder potrebbe essere dato il via alla metà del prossimo mese di ottobre. Tra i Paesi in cui l'iPhone 6S è già acquistabile c'è la Francia. Inevitabile allora che arrivano i primi test, come quelli di Macg sul Wi-Fi usando una AirPort Express. Viene fuori come sia possibile viaggiare a 100 Mb/s, ma come una media di 80 MB/s in download, sicuramente superiori ai 38 MB/s dell'iPhone 6.

Il nuovo top di gamma supporta 4G LTE Advanced, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac con tecnologia MIMO (Multiple-Input and Multiple-Output), Bluetooth 4.2, GPS e GLONASS, VoLTE e NFC (Near Field Communication), utile anche per effettuare pagamenti in mobilità. Pollice in su anche dopo i primi benchmark relativi al chip A9 con architettura a 64 bit, affiancato da coprocessore di movimento M9 integrato. Stando ai dati di GeekBench, i punteggi sono di 2.292 in single core e di 4.293 in multicore ovvero il 50% più alti rispetto al precedente top di gamma. A spendere parole di elogio, questa volta sulla possibilità di girare e visualizzare filmati 4K, è il sito Macitynet.

L'iPhone 6S è equipaggiato con fotocamera iSight da 12 megapixel con pixel da 1,22µ e diaframma con apertura ƒ/2.2. A differenza del precedente modello, consente la registrazione video 4K (3.840 x 2.160 pixel) a 30 fps, oltre alla registrazione video HD (1080p) a 30 fps o 60 fps. Per quanto riguarda la durata della batteria, nonostante il passaggio da 1.810 mAh a 1.715 mAh, Apple assicura fino a 14 ore di autonomia in conversazione su rete 3G. Per quanto riguarda la navigazione Internet, fino a 10 ore su rete 3G, fino a 10 ore su rete 4G LTE, fino a 11 ore su rete Wi-Fi ovvero gli stessi numeri dell'iPhone 6. E ancora: riproduzione video HD fino a 11 ore, riproduzione audio fino a 50 ore, autonomia in standby fino a 10 giorni.

A convincere più di tutto è l'implementazione del 3D Touch, la tecnologia in grado di riconoscere la diversità intensità del tap sul display permettendo così di attivare comandi diversi. Aspetto negativo per gli utenti italiani è il probabile aumento dei prezzi di listino rispetto all'iPhone 6. Il modello da 16 GB dell'iPhone 6S dovrebbe essere messo in vendita a 779 euro, quello da 64 GB a 889 euro, quello da 128 GB a 999 euro. Impegno di spesa maggiore per l'iPhone 6S Plus, la release da 5,5 pollici: 889 euro per la versione da 16 GB, 999 euro per quella da 64 GB, 1.109 per quella da 128 GB.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il