BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 6S: prenotazioni e preordini prima uscita non certi in Italia. Nel frattempo nuovi limiti e difetti dopo utilizzo reale

Tra poco più di una settimana l'iPhone 6S arriverà sul mercato italiano. Segnalati problemi con la fotocamera e i sensori bussola e giroscopio.




Dal giorno di inizio vendita dell'iPhone 6S in Italia non si scappa mentre su prenotazioni e preordini non c'è ancora molta chiarezza. A indicare la data di venerdì 2 ottobre 2015 è stata la stessa Apple che ha anche confermato l'aumento dei prezzi. Il modello da 16 GB dell'iPhone 6S sarà acquistabile a 779 euro, quello da 64 GB a 889 euro, quello da 128 GB a 999 euro. Cifre più alte per l'iPhone 6S Plus, la release da 5,5 pollici: 889 euro per la versione da 16 GB, 999 euro per quella da 64 GB, 1.109 per quella da 128 GB. Resta da capire se ci sarà una fase di preorder, al pari di quella avviata lo scorso anno, o se sarà completamente bypassata.

Prevendite o meno, non sarà facile comprare l'iPhone 6S per via dell'eccessivo numero di consumatori che vorranno accaparrarselo in rapporto alle disponibilità nei negozi. Ci sarà comunque l'opportunità di farlo proprio a rate sottoscrivendo una delle formule di abbonamento che proporranno gli operatori telefonici Tim, 3 Italia e Vodafone (Wind si dovrebbe muovere con ritardo consentendo solo l'acquisto a formula piena in un'unica soluzione), ma fino a questo momento non sono state fornite indicazioni di alcun tipo.

Tra i problemi segnalati in queste ultime ore, ma di cui non sembra che ci sia una diffusione su larga scala, c'è quello relativo al surriscaldamento eccessivo che impedirebbe l'attivazione del flash della fotocamera. A preoccupare, in realtà, è la il verificarsi della difficoltà anche senza un utilizzo eccessivo dello smartphone. Di diversa origine ma di uguale disagio è il bug che influenza il corretto funzionamenti dei sensori bussola e giroscopio nell'ambito delle applicazioni che ne fanno uso. Anche in questo caso non sono arrivati commenti dalla società di Cupertino poiché non è chiaro se il problema coinvolge solo un numero limitato di iPhone 6S, come sembra, o un maggior numero di esemplari.

Più in generale, l'iPhone 6S e iPhone 6S Plus sono certamente due ottimi smartphone, ma non sono perfetti. La novità di queste ultime ore è la segnalazione da parte di alcuni utenti del consumo anomalo della batteria, soprattutto in seguito all'installazione dell'aggiornamento correttivo iOS 9.0.1. Si tratta di lamentele che vanno nella direzione opposta di quella seguita dalla società di Cupertino. Con la nuova major release, Apple ha infatti ridotto i consumi energetici permettendo di guadagnare fino a un'ora di tempo in più nella durata quotidiana. Non solo, ma ha anche introdotto una modalità manuale per contenere i consumi.

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il