BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Siviglia streaming gratis in attesa streaming gara e qualifiche Moto 3, MotoGp, Moto 2 GP Giappone diretta AGGIORNAMENTO

Champions League, riprende il cammino: Juventus Siviglia vale la vetta della classifica nel girone D. Le ultime novità, lo stato di forma e le probabili formazioni.




AGGIORNAMENTO: Tutto pronto per Juventus Siviglia con le due formazioni nel riscaldamento pre-gara sul campo di gioco. Al momento nessun problema o novità segnalata. Hernandez, Barzagli e Khedira confermati così come Evra.

AGGIORNAMENTO: Juventus Siviglia, ancora lunga la lista degli infortunati per mister Allegri, che comprende Marchisio, Khedira, da ieri in gruppo, Mandzukic e Asamoah. Ecco che le scelte sono limitate. A centrocampo ci sarà Lemina in cabina di regia con Pogba e Sturaro a fare da incursori. Solo panchina per il brasiliano Hernanes.

In Champions League, questa settimana, è in programma la seconda giornata della fase a gironi e la Juventus esordirà allo Juventus Stadium contro il Siviglia, incontro che vale la vetta della classifica in uno dei gironi più difficili della competizione.

I bianconeri, contrariamente al campionato, dove hanno raccolto solo 5 punti in 6 partite e sono sotto l'occhio del ciclone, hanno avuto un grande esordio in Champions, andando ad espugnare, per 2 a 1, il campo del Manchester City, con i gol di Mandzukic e Morata a ribaltare l'autorete di Chiellini, che era valso il vantaggio agli uomini di Pellegrini. Infermeria sempre piena (indisponibili, tra gli altri, Mandzukic, Marchisio e Lichtsteiner), così mister Allegri, sempre più oggetto di malumori dato l'avvio deludente, dovrà fare di necessità virtù, schierando un 4-3-3 che vede Buffon in porta, difesa con il rientrante Caceres ed Alex Sandro ai lati di Bonucci e Chiellini, centrocampo con Pogba coadiuvato da Hernanes e Lemina, tridente offensivo con Cuadrado e Pereyra ad innescare Morata.

Il Siviglia, nonostante la vittoria per 3 a 2 sul Rayo, è in crisi in campionato, avendo avuto lo stesso identico ruolino di marcia dei bianconeri, 5 punti in 6 partite, ma in Champions ha iniziato il suo percorso con una vittoria casalinga per 3 a 0 sul Borussia Monchengladbach. 4-2-3-1 per gli uomini di Unai Emery, campioni in carica dell'Europa League, con Rico in porta, in difesa, da destra a sinistra, Coke, Andreolli, Kolodzjeczak e Tremoulinas, Krychowiak (molto vicino all'Arsenal in estate) e Nzonzi a far legna al centro, la fantasia di Vitolo, Banega e del sivigliano DOC e capitano Reyes alle spalle del francese Gameiro. Potrebbero tornare utili a partita in corso i due ex juventini, Llorente ed Immobile.

Alle 7, ora italiana, di Domenica è andato in scena a Suzuka il Gran Premio del Giappone, dove si è registrato il ritorno prepotente della Mercedes. Dopo la debacle di Singapore, le monoposto tedesche sono tornate a ribadire la propria superiorità. A trionfare è stato Hamilton, alle sue spalle il compagno Rosberg (che era partito in pole position) ed il ferrarista Vettel. L'inglese allunga in classifica generale, più 48 punti sul compagno di scuderia e più 59 sullo stesso Vettel, con il titolo che appare sempre più vicino.

La partita tra JuventusSiviglia verrà trasmessa in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano.
La partita sarà possibile seguirla in diretta tv sul digitale terrestre di Mediaset Premium che anche quest'anno rende disponibile gratis per gli abbonati i servizi di streaming Premium Play, che permette di vedere le partite in diretta live su cellulari e tablet Android o Apple come iPhone e iPad. Per gli abbonati Sky sarà invece impossibile, infatti per la stagione 20142015 la tv satellitare non è riuscita ad ottenere i diritti.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, svariati canali stranieri come RSI, ORF, RTL e La2 che avendo comprato i diritti tv per la Champions League mandano live lo streaming sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, si possono vedere anche in numerose città e zone del Nord via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il