BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Siviglia streaming live gratis migliori siti web, link, canali tv. Dove vedere in chiaro diretta (AGGIORNAMENTO)

Nelle giornate di martedì 29 e mercoledì 30 settembre, si giocherà il secondo turno della fase a gironi di Champions League, e una delle partite che si disputeranno sarà Juventus - Siviglia.




AGGIORNAMENTO: Juventus Siviglia si scontreranno con i giocatori annunciati come titolari e la stessa formazione da Allegri annunciata scenderà in campo. Il dubbio tra Lemina, pereyra ed Hernandez è stato sciolto in favore di quest'ultimo. E senza Padoin, Barzagli difensore esterno preferito ad Alex Sandro.

AGGIORNAMENTO: Juventus Siviglia, formazione d'attacco per i bianconeri. Massimiliano Allegri dovrebbe tornare all'aggressivo 4-3-3, lo stesso modulo che gli ha permesso di sbancare Manchester, con il tridente composto da Cuadrado, Morata e Pereyra. Per il giovane argentino Dybala non è da escludere un impiego solo nel corso della match. La partita è visibile in streaming gratis in diretta live grazie a vari metodi, siti web, link ed emittenti straniere che garantiscono la visione per chi è fuori casa o non ha un abbonamento alla paytv, è tutto indicato più avanti.

Il match valido per il gruppo D andrà in scena mercoledì 30 alle ore 20.45.
La Juventus si presenta all'incontro con gli spagnoli dopo aver vinto la prima partita in trasferta contro il Manchester City, e proverà a conquistare i tre punti anche in questo secondo match, sfruttando il supporto dei tifosi per riuscire a guadagnare il primo posto del girone.
La situazione in casa Juve non è delle migliori, poiché il campionato è iniziato male (hanno accumulato soltanto cinque punti nelle prime sei giornate) e i bianconeri dovranno cercare di riscattarsi in Champions League, dove comunque hanno iniziato molto bene.
Allegri dovrà anche fare i conti con una lunga lista di infortunati: saranno infatti assenti Khedira, Marchisio, Mandzukic, Lichsteiner e Caceres.

Per quanto riguarda il Siviglia, anche loro hanno vinto la prima partita di Champions, contro i tedeschi del Borussia Monchengladbach, e vorranno sicuramente vincere anche a Torino, in modo da portarsi a sei punti e fare un passo importante verso gli ottavi di finale.
In patria la situazione è molto simile a quella della squadra italiana, poiché anche il Siviglia ha guadagnato cinque punti in sei giornate, e non riesce a trovare il giusto ritmo.
Il tecnico degli spagnoli Unai Emery dovrà rinunciare agli infortunati Andreolli e Mariano, mentre non dovrebbero esserci problemi per Vitolo, il quale si è sottoposto a una risonanza magnetica.

Il girone di Juventus e Siviglia è molto equilibrato, e vincere questa partita sarebbe molto importante per entrambe le formazioni, sia per il passaggio del turno, sia anche per ritrovare un po' di autostima dopo qualche prestazione deludente nei rispettivi campionati.
Secondo i bookmakers è la Juventus ad essere favorita, probabilmente anche perché ha la possibilità di giocare davanti al proprio pubblico; la vittoria dei padroni di casa è data infatti 1.90, quella del pareggio a 3.50, mentre la quota relativa alla vittoria degli ospiti è fissata a 4.10.

La partita si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.
La partita sarà trasmessa in diretta tv su Mediaset Premium, che ha reso disponibile Premium Play per lo streaming con un'app, che offre la possibilità di vedere le partite live su cellulari e tablet Android, oltre che su iPhone e iPad. Per gli abbonati Sky sarà invece impossibile, in quanto la tv di Murdoch quest'anno non ne ha acquistato i diritti.
Da aggiungere ai metodi sopra elencati, alcune tv straniere quali La2, Rtl, Orf e RSI che avendo comprato i diritti tv per la Champions League rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il