BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi Roma venerdì 2 Ottobre treni, metropolitana, autobus. Cancellato, seppur ci potrebbe essere parziale. Orari

Nuovo sciopero dei mezzi pubblici a Roma in programma venerdì 2 ottobre: stop di 24 ore alla circolazione di bus, tram, metro e treni. Siti da consultare per informazioni in tempo reale




AGGIORNAMENTO: Lo sciopero a Roma di treni, autobus, metropolitana di oggi venerdì 2 Ottobre è stato rimandato ufficialmente e cancellato, ma potrebberoe sserci dei disagi e lavoratori in sciopero lo stesso,in quanto uno dei 12 sindicati ovvero l'USB ha deciso di effettuare lo stesso lo sciopero. E poi vi sono due manifestaizoni che si terrano oggi stesso a Roma e tutto questo potrebbe creare confusione e disagi alla mobilità

 

Venerdì 2 ottobre si preannuncia una nuova giornata nera per il trasporto pubblico locale della Capitale: come se non bastassero le polemiche che negli ultimi mesi hanno investito il trasporto pubblico di Roma, la sua inefficienza e disorganizzazione, tra due giorni è stato proclamato uno stop di 24 della circolazione di bus, filobus, tram, metropolitane A-B-C, ferrovie Termini-Giardinetti, Roma-Lido di Ostia e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Si fermerà il personale Atac dalle 8 e 30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio e sarà garantita la circolazione esclusivamente fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

In un comunicato diffuso, Atac ha anche annunciato che nella notte tra venerdì e sabato non saranno garantite le corse delle linee di bus notturne da N1 a N28, della linea 913 e di quelle diurne che hanno in orario corse previste dopo la mezzanotte del 2 ottobre. Negli stessi orari è in programma anche uno sciopero del personale di RomaTpl proclamato da Cgil, Cisl, Uil, Sul, Faisa-Cisal e Usb.

L'Unione Sindacale di base ha fatto sapere con una nota che “Mentre la giunta Marino soffia sul fuoco della contrapposizione tra lavoratori e cittadini, e nonostante l’inchiesta giudiziaria mafia capitale abbia fatto emergere l’intreccio politico/ affaristico/criminale che si nasconde dietro il mondo degli appalti, si accelerano quelle stesse politiche di privatizzazione e taglio dei servizi pubblici che sono all’origine dell’inchiesta della magistratura”.

Usb ha anche spiegato che la protesta, con annessa manifestazione, è contro “l’attacco costante, ripetuto e violento contro i lavoratori dei servizi pubblici, additati dalla giunta Marino, dal governo Renzi e da molte testate giornalistiche come la vera causa dell'inefficienza delle aziende di interesse collettivo. Questo attacco si è rivolto contro i lavoratori del Comune, poi contro i vigili urbani, poi ha preso di mira i dipendenti dell'Ama, l'azienda dei rifiuti, poi gli autisti del trasporto locale e i macchinisti della metro”. Per informazioni e aggiornamenti in tempo reale, consigliamo di consultare i siti www.atac.roma.it e http://www.romatpl.com/.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il