BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 6 e Android 5.1.1: uscita aggiornamenti Samsung Galaxy S6, S4, S6, Htc One, Lg, Nexus 5, 4. Modelli compatibili.

La macchina degli aggiornamenti di sistema operativo Android è sempre più in moto anche per via dell'imminente rilascio del nuovo 6.0 Marshmallow.




Da una parte ci sono le novità sul nuovo e imminente Android 6.0 Marshmallow e dall'altra quelle relative alla distribuzione dell'aggiornamento del sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi Android 5.0.1, Android 5.0.2, Android 5.1 e Android 5.1.1. Tra i dispositivi che con tempestiche diverse stanno ricevendo e riceveranno i nuovi software di Google ci sono quelli della serie Nexus ovvero Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9, ai vari Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S5 Mini, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, oltre che HTC One M9, HTC One M8, HTC One M7, LG G4, LG G3 e LG G2.

Tra le novità degli ultimi giorni si segnala l'avvio del rollout di Android 5.1.1 Lollipo per Sony Xperia M2 e Sony Xperia M2 Aqua. Le attenzioni di queste ore sono però tutte sulla nuova major release Android 6.0 Marshmallow, di cui è attesa la prima distribuzione da lunedì 5 ottobre 2015 su Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7 (2013), Nexus 9 e Nexus Player. Tutti loro riceveranno l'aggiornamento via OTA (Over-the-Air). Nel corso dell'evento di presentazione dei due nuovi smartphone top di gamma LG Nexus 5X e Huawei 5P, che saranno appunto equipaggiati con il nuovo software, Google ha illustrato altre novità ovvero ha mostrato il funzionamento di quelle già annunciate.

Con il riconoscimento delle impronte digitali, ad esempio, si potrà sbloccare più velocemente e in maniera ancora più personalizzata il proprio device. Basterà tenere schiacciato il pulsante Home per visualizzare le schede con le informazioni complete sulle attività del terminale. Passi in avanti con l'assistente personale Google Now che consentirà di agire già con la schermata di blocco. E se le autorizzazioni per app su Play e nelle impostazioni accrescerà il livello di gestione dei dati condivisi sulla Rete, il consumo energetico, grazie alla modalità Doze, sarà ridotto, garantendo una maggiore durata quotidiana della batteria.

Tra i primi terminale che saranno coinvolti nel rollout ci sono quelli della serie Nexus e, come svelato dalla stessa azienda sudcoreana, Samsung Galaxy Note 5, Samsung Galaxy S6 Edge Plus, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S6 Duos, Samsung Galaxy S6 Edge, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 4 Duos, Samsung Galaxy Note Edge, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Tab A. Seguendo il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema, è possibile verificare la disponibilità di eventuali upgrade di sistema operativo sul proprio dispositivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il